Top

VARSAVIA

Chiamata la Parigi del Nord nel ‘700 per la sua bellezza, armonia e classe, Varsavia è costruita sulle due rive del fiume Vistola.

Fu completamente distrutta e rasa al suolo durante la seconda guerra mondiale.

Città aristocratica e moderna, la maggiorparte dei turisti la ritiene meno bella e affascinante a livello turistico di Cracovia ma più interessante se ci si vive quotidianamente.

Certamente ha meno cose da vedere.

E’ più cara e se non la si conosce bene è più difficile trovare locali, ristoranti e locali per chi come noi ci trascorre solo qualche giorno e notte.

varsavia galileo

Il presidente Eisenhower rimase scioccato e disse che non c’era città al mondo più annientata e distrutta di Varsavia.

Negli anni a venire fu comunque completamente ricostruita fotocopia a come era prima, a prima apparenza questa particolarità non è molto evidente.

Ma più ci si ferma e la si visita, più è evidente questo forte contrasto tra passato e futuro.

Un futuro che vuole cancellare un recente passato fatto solo di morti, distruzioni e annientamento.

Le principali posti da vedere sono:

  • STARE MIASTRO, il centro storico, la città vecchia, patrimonio dell’Unesco, con chiese gotiche, palazzi rinascimentali e la piazza del mercato, la piazza più grande e centro culturale, politico ed economico di Varsavia.

varsavia miastro

varsavia stare miastro

  • Parte del centro storico è circondato dal BARBICANE, delle mure a difesa della città.

 varsavia barbican2

  • PIAZZA DEL CASTELLO, con edifici del ‘600 e architettura Barocca e  l’omonimo castello, uno dei palazzi reali più belli e invidiati d’Europa.
  • VIA REALE che comprende Nowi Swiat, Krakowskie Przedmiescie, Aleje Ujazdowskie, le vie principali della città, con palazzi rinascimentali e la Chiesa di S.Croce con il cuore di Chopin come reliquia. 
  • NOWI SWIAT è la via più importante che conduce fino al Stare Miastro. Nei suoi dintorni ci sono  molti ristoranti, ostelli e alberghi economici. É la zona migliore per dormire.

varsavia via reale

  • In una sua traversa è presente il MUSEO DI CHOPIN. 

varsavia chopin

  • PARK LAZIENKOWKI, il parco più grande.
  • GHETTO DI VARSAVIA, tristemente noto in passato per l’olocausto che annientò completamente la popolazione Ebraica, circa 400000 persone,  mentre ora si può vedere tutto il retaggio sovietico con enormi palazzoni comunisti. 
  • PALAZZO DELLA CULTURA E DELLA SCIENZA, fortemente voluto da Stalin e molto apprezzato tutt’ora sotto il profilo culturale.
POLONIA Cracovia
0

post a comment