Top

Mescalina Backpacker

DALLA COSTA AL PARADISO DEL PORTOGALLO

Dalla Costa al Paradiso del Portogallo

Dalla Costa al Paradiso del Portogallo

C’era una volta un ragazzo che decise di prendere un barca per diventare uomo.

La barca salpò, il ragazzo partì.

Partì il ragazzo che c’era in lui, sebbene egli ancor non lo sapesse, ma stava per diventare uomo.. e con egli partì anche la barca..che salpò dalle vulcaniche coste di Fuerteventura per iniziare la traversata della vita e la prima terra di cui poté gridare il nome fu: PORTOGALLOOOOOO

E fu súbito Algarve.

E fu subito amore.

Scelsi di percorrerlo da sud a nord lungo tutta la costa paradiso (come l’ho giustamente soprannominata, tralasciando l’entroterra e soprattutto il confine spagnolo ricco di borghi medievali e città storiche per un prossimo viaggio magari in dolce compagnia e dedicar la mia prima estate da uomo libero (se lavori nel turismo mi capirai profondamente) al sole, al mare e alla felicità che l’estate porta in qualunque popolo e paesello costiero.

Nonostante la mia avversità per tutto ció che è massa e/o città, non posso non menzionare tra la costa ed il paradiso che il Portogallo offre, Faro, città storica sul mare avvolta negli odori soavi delle buganvillee e frizzantini per le brezze marine.

Dalla Costa al Paradiso del Portogallo

Dalla Costa al Paradiso del Portogallo

Ma come dimenticare, risalendo la costa, le distese arenose della surfista Sagres o dei colori del centro storico di Sintra, per passare a Cabo de Gata il punto occidentale più estremo dell’Europa e senza dimenticare Lisbona coi ritmi del suo tanto amato Fado e le strette vie del famoso quartiere Alfama o la misticità e profondità di Fatima.

Ma il viaggio è personale e quindi nel cuore mi son rimasti incontri con persone e luoghi che nel mio percorso han dipinto ricordi indelebili, come la seconda cena della notte in un ristorante chiuso a Santiago do Cacem, gentilmente invitato dopo esser stato l’unico italiano a tifar in un bar portoghese i propri colori durante un incontro fra le 2 nazionali u21,  vedi a volte rischiando la pelle si guadagna la carne.

O come la magia nei racconti di Antonieta, artista della Cafetaria Europa ( vi sbalordirà la sua collezione di….di….di quello che vedrai nel video linkato sotto) ad Alcobaca che mi illuminó sulla trágica storia d’amore di Don Pedro ed Inès.

O come la notte magica dell’altrettanto bus ad Aveiro, la Venezia portoghese ( forse un po´ eccessivo il paragone…direi più la Comacchio portoghese) ospite dell’amicizia di un popolo intero.

Dalla Costa al Paradiso del Portogallo

Dalla Costa al Paradiso del Portogallo

O le tirate notturne macinando chilometri per il semplice gusto di aver voglia di guidare potendo scegliere ogni secondo dove dormire e quando farlo…meraviglie della Furgo (dallo spagnolo, furgoneta, ossia multivan, ndr) fida compagna d’avventure che dopo essersi persa nel traffico della colorata Oporto o sulle salite dell’universitaria Braga, compie l’ultimo sforzo per giungere a salutare il Portogallo dal paesello marinaro Viana do Castello.

Dieci giorni vissuti con il fuoco dentro, al lato del mare, dalla costa al paradiso, percorrendo questa meravigliosa terra che mi ha permesso rifiatare con le sue arie fresche e cariche di speranza per un Paese meraviglioso che non attende altro che poterti abbracciare.

Quindi non aspettare oltre, guarda il video sotto sulle meraviglie del Portogallo, poi prendi un aereo, un treno, un’autostop e parti.

se poi non ti bastasse e volessi conoscere piú a fondo le stranezze dei portoghesi in chiave ironica, ecco il video giusto per te.

se infine mi avessi preso tanto a cuore e volessi sbranarti i contenuti, ecco un piccolo extra per te, il making of del Portogallo con scene inedite ed esilaranti

Dalla Costa al Paradiso del Portogallo

“All’inizio di un viaggio sempre si vive l’emozione,
ma questo paese ne teneva tutta la ragione,
tanti i kilometri di costa macinati,
ammirando panorami a volte sconfinati,
di una terra che ha fatto d’amore e ospitalitá il suo bagaglio,
per cui la crisi ha minato nelle genti l’orgoglio,
e nonostante nelle viuzze rimbombi il Fado,
il Portoghese sá d’esser distante dall’Eldorado,
ma con la passione che lo contraddistingue,
accoglie nella sua terra genti di diverse lingue,
per cui abbandona la tua vita da vassallo,
prendi un’aereo e scopri il Portogallo..”

CIAO!

Se sei arrivato fin qua, dev’esserti proprio piaciuto..ne sono davvero contento, e se per caso anche tu sei contento, allora fai contenti tutti ed iscriviti al canale YouTube

E` GRATIS!!!!!!! per te… a me costa un pó di più..in tempo, in soldi, in sforzi, in notti bianche, in litigate con la morosa che vuole tempo, col capo che vuole più straordinario, con me stesso quando il montaggio non mi piace…insomma è proprio un secondo lavoro, con la caratteristica di aver guadagnato 0,68€ in 4 mesi.

quindi capisci e capirai che non lo si fa per soldi, lo si fa per i sogni

CON LA TUA ISCRIZIONE MI AVVICINI UN PÓ DI PIÚ AI MIEI SOGNI

se puoi grazie
se non puoi non fa niente ma sorridi alla Vita

Buona Vita

TIBERIO SPIANDORELLO - Mini biografia introduttiva
LE AVVENTURE DI TIBERIO - Spagna on the Road

Tiberio nasce in provincia di Ferrara, il 4 Giugno 1984 dall'unione di 2 portatori sani di follia e voglia di viaggiare. Fin da piccolo si sentì ingannato dalla propria cittá natale Portomaggiore, nella quale per vari anni ha cercato il suo nominato Porto, ma invano, Giá da allora si notava in lui il bisogno del nuovo, della scoperta e della partenza.. A 21 anni finalmente si decise, lasció la carriera, la stabilitá economica, gli amici, gli amori, la famiglia e partì, senza saper cosa cercare, peró conscio che fosse l'unico modo per trovarlo. Da allora, ha vissuto a Santo Domingo, Londra, Zanzibar, Ibiza ed a oggi, ed a suo dire per sempre, a Fuerteventura. Fin da allora 2 sono stati i campi di sua competenza..i video ed il turismo.. Degne di nota sono la prima esperienza ai caraibi con un'agenzia di servizi televisivi turistici, El Caribe Video, da lui fondata e amata, ed i tanti anni nel mondo dell'assistenza dei tour operator italiani. Per tanto, oggi le sue conoscenze sono a Vs disposizione nel canale youtube BUONA VITA PRODUCTIONS  https://www.youtube.com/channel/UCrjQLwXTM7N9JDNuItoPSaw?sub_confirmation=1  dove racconta ogni paese visitato, con un video documentario ed uno ironico, nell'ultimo ed al momento unico anno sabbatico che si è concesso girando l'Europa con la sua furgo e l'Asia col suo zaino. Buona Vita

post a comment