Birmania – Informazioni e racconto del viaggio in Birmania nel 2013

BIRMANIA

VIAGGIO IN  BIRMANIA

This is the Burma

  1. Partiamo per la Birmania o Myanmar con il solo biglietto aereo di andata e ritorno, il visto fatto all’ambasciata a Roma e la prenotazione della prima notte a Yangon in una GuestHouse.
  2. Stiamo due giorni a Yangon visitando la città a piedi e la Shwedagon Paya, il monumento Buddista più sacro e famoso di tutta la Birmania.
  3. Da Yangon andiamo in treno a Bagan in uno dei viaggi in treno più emozionanti che abbia mai fatto
  4. Bagan, una delle città archeologiche, religiose e mistiche più belle e affascinanti al mondo, “uno di quei luoghi che ti rende fiero di appartenere alla razza umana” by Terzani.
  5. A Bagan  stiamo tre giorni in giro in bicicletta e a piedi, sotto il sole e la pioggia tra templi, Paya e pagode, in un atmosfera quasi irreale, 
  6. Da Bagan, andiamo in bus fino al Lago Inle dove trascorriamo 4 giorni a piedi, in bici e in barca tra: signore che fanno il tofu, colline di vigneti, villaggi galleggianti, coltivazioni sul lago, monaci buddisti, monasteri e risaie.
  7. Rimaniamo incantati dell’atmosfera rilassata e tranquilla che si respira nella vallata, come in un posto dove il tempo sembra essersi fermato da decenni.
  8. Dal Lago Inle andiamo a Kinpun, passando per Bago in bus.
  9. Arriviamo a Kinpun, base di partenza per il Golden Rock, la montagna più sacra della Birmania e facciamo a piedi il pellegrinaggio fino alla cima della montagna sacra.
  10. Da Kinpun, torniamo a Yangon e scopriamo una città e un popolo che dopo decenni di oppressione, torture e isolamento vuole iniziare a vivere nel presente e nel futuro.
  11. Infine stiamo due giorni a Bangkok in Thailandia, dove passiamo a trovare un amico prima di tornare a casa.

Racconto di viaggio

Informazioni