IRAN – Racconto e informazioni del viaggio in Iran – Enrico&Alessio

IRAN

Iran, il paese leggendario delle Mille e una notte e della Mesopotamia, la patria che fu di Dario e di Serse che hanno dominato il mondo 3 mila anni fa, quando quasi tutti gli altri popoli erano solo semplici contadini.

Iran uno dei paesi più affascinanti che sono rimasti, un paese che si sta aprendo, al mondo avendo mantenuto una cultura propria, millenaria, impossibile da imparare e conoscere dal di fuori.

E noi, siamo andati a verificarlo di persona e cosa abbiamo trovato e visto?

Ragazzi semplici, educati, intelligenti, con i nostri stessi sogni, speranze, paure, difetti e problemi.

Donne bellissime, sensuali e sexy, che vogliono parlare con te, che ti chiedono il nome, l’età, da dove vieni, ti chiedono il numero di telefono, l’email, whatapp o facebook.

Cibo raffinato, genuino e tradizionale, trasporti efficienti, economici e veloci, Persone disponibili, curiose e che ti invitano a mangiare e a dormire con loro, che ti pagano il biglietto del bus e del taxi, senza chiedere niente in cambio, perché la stessa legge che vieta l’alcool e impone il Chador dice che il turista è sacro.

Città ricche, pulite e millenarie, in parte moderne, in parte tradizionali e poi Cultura, Poesia, Storia, Deserti, Moschee, Montagne, Mare, Laghi.

Certo, è un paese, anzi è una Repubblica Islamica, in cui lo Stato è Chiesa e la Chiesa è Stato, ci sono delle regole da rispettare, molte lontane anni luci dalle nostre e giuste o sbagliate che sono, è la loro cultura, non la nostra.

Questo è l’Iran, il paese delle mille e una notte.

Qui si possono visitare splendidi siti archeologici, visitare tra le più incredibili bellezze naturali come le mangrovie Harra, si può salire sulle montagne come Alborz o semplicemente avere una tazza di tè nel giardino di Hafiz, si può nuotare nel Mar Caspio o sull’isola di Kish.

Racconto di Viaggio

Informazioni