Home > Iran Informazioni generali > IRAN NowRuz – Il Capodanno Persiano

IRAN NowRuz – Il Capodanno Persiano

NOWRUZ

Il NowRuz è il Capodanno  persiano che cade il primo giorno del  primo mese della primavera (mese di Farvardin) in una data corrispondente al 21 marzo, appunto l’inizio della primavera.

Ogni festa in antica Persia corrisponde ad una data precisa, perché i persiani erano molto bravi in matematica, in astronomia e in Science.

Ancora non sappiamo da quanto tempo si festeggia il Nowruz, ma ci sono diverse idee.

Alcuni dicono che si festeggia da 10 mila anni, altri da 7 mila ed alcuni altri da 3 mila anni ma la data più precisa fa risale l’origine del Nowruz a 2340 a.c..

Il Nowruz sarebbe dunque il giorno che l’uomo scoprì  il fuoco, un elemento sacro e importante nella vita, nello stesso giorno del Now ruz venne scoperta anche la canna di zucchero da Jamshid, il Re persiano la cui figura compare in molte delle leggende relative al Nowruz.

Come si festeggia il Nowruz oggi ?

Ancora oggi il Nowruz rappresenta la festa più importante dell’anno, in cui gli Iraniani dimostrano tutto il loro attaccamento ai costumi e alle tradizioni nazionali. 

Alcuni giorni prima di Capodanno si prendono dei semi di grano e si mettono in un piatto con un po’ d’acqua a germinare (sabze).

L’ultimo mercoledì dell’anno (Chahar-Shanbeh-Suri), si accendono i falò per le strade e la gente salta sopra le fiamme, gridando: ”Dammi il tuo bel colore rosso. E porta via il mio pallore malaticcio!”.

nowruz iran

I bambini corrono per le strade tamburellando su pentole e tegami con cucchiai, per scacciare l’ultimo mercoledì sfortunato dell’anno, mentre bussano alle porte per chiedere offerte.

Alcuni giorni prima dell’Anno Nuovo, in ogni casa si prepara un tavolo particolare, detto Haft-Sin (sette S) sul quale si mettono sette piatti, ciascuno dei quali, in persiano, inizia con la lettera “S” (sin):

Sabzeh, germogli di grano o lenticchie, che simboleggiano la rinascita;
Samanu, dolce cremoso a base di grano;
Sib, mela, che rappresenta la bellezza;
Senjed, giuggiole secche, che rappresentano amore e ospitalità;
Sir, aglio, che rappresenta la medicina;
Somaq, sommaco (spezia di colore rosso usata normalmente per insaporire la carne), che rappresenta il colore dell’aurora;
Serkeh, aceto, che rappresenta l’età e la pazienza.

Sulla tovaglia dell’Haft-Sin, detta Sofreh si pongono:

– alcune monete (Sekkeh ), auspicio di prosperità e ricchezza;
– un cesto con uova dipinte, che rappresentano la fertilità;
– un pesciolino rosso in una brocca che rappresenta la vita;
– una bottiglia di acqua di rose dai poteri magici.

nowruz

In un braciere si deposita:

– il Rue selvatico, un’erba sacra, simile all’incenso, il cui fumo covando sotto la cenere scaccia gli spiriti cattivi;
– un vaso di giacinti o narcisi;
– uno specchio come immagine e riflesso della Creazione, che secondo una tradizione persiana è avvenuta il primo giorno di primavera,
– e il Corano, a ricordare la fedeltà all’Islam.

A Teheran l’arrivo del nuovo anno viene annunciato con una cannonata sparata a salve dai militari; nelle case baci, abbracci, scambio di auguri e di doni per i più piccoli, generalmente banconote nuove fiammanti.

La festa di Capodanno dura 12 giorni, cioè i primi 12 giorni dell’anno.

Il 13° giorno per ogni persiano è obbligatorio uscire di casa: secondo la tradizione questo è l’unico modo per tenere lontano da casa gli spiriti maligni che, non trovando nessuno, sono costretti ad andarsene.

La giornata di solito si trascorre in campagna; si portano anche i germogli preparati per Capodanno perché è usanza gettarli in un corso d’acqua, come segno beneaugurante.

Le donne, specie quelle non sposate, prima di buttarli in acqua annodano le foglie, augurandosi un sicuro e duraturo prossimo legame d’amore.

Quando il nodo si scioglierà, il desiderio espresso si realizzerà.

Ecco il mio capolavoro del 7 SIN di un anno fa.

sette s nowruz

L’articolo è stato scritto dalla nostra Amica Diba Lashgari, una ragazza Iraniana che vive a Milano

IRAN Donne - Come comportarsi e i falsi miti sulle donne Iraniane
IRAN Chaharshanbe Soori

Leave a Reply