Top

Mescalina Backpacker

ANURADHAPURA STORIA

Anuradhapura, la città santa dello Sri Lanka, definita da molti uno dei posti più affascinanti dell’Asia è stata la capitale per più di 1000 anni delle antiche dinastie Cingalesi dal 200 a.C. al 1000 d.C.

Abbandonata per secoli e riportata alla luce solo nel 1900.

Un sito sacro, la città perduta, che tutt’oggi è ancora viva e usata come meta di pellegrinaggio da migliaia di fedeli, un città che era grande, sfarzosa, stabile, esempio di una grande civiltà con una cultura unica.

Una distesa di templi in rovina molti ancora sepolti sepolti sotto la giungla, altri invece ben conservati: dagobe, torri, laghi, templi, bacini artificiali, tutto  in un area di 40 km quadrati.

Una città consacrata a Buddha e al Buddismo ma che è un punto di riferimento anche per gli Induisti in quanto il nome Anuradhapura è la capitale del re di uno dei protagonosti del Ramayano, libro sacro Indu, una città mistica e magica.

anuradhapura storia

L’ Anuradhapura Heritage è un sito protetto dall’Unesco e all’interno si trova il Sri Maha Bodhy, il cuore del sito, il più antico albero al mondo con una serie ininterrotta di guardiani da più di 2000 anni.

Si narra che Buddha trovò l’illuminazione mentre stavo seduto sotto una pianta di Bodhi e l’albero che si trova qui viene da un germoglio di quel Bodhi.

Il sito si divide principalmente in 3 aree:

– Mahavihara

– Abhayagiri Monastery

– Jetavanarama

Come 3 sono i differenti tipi di edifici:

– Dagoba, edificio a forma di campana costruito in mattoni rossi con una circomferenza che va da 1 metro fino a 340. La maggiorparte sono perfettamente conservati

– Monasteri, di cui rimangono solo resti e fondamenta

– Pokuna, vasche che servivano come recipienti per l’acqua potabile

anuradhapura sri lanka

SRI LANKA 3° Pomeriggio nella città di Anuradhapura
SRI LANKA 5° Anuradhapura Informazioni Utili

post a comment