Home > Cile Racconto viaggio > CILE 38° Il Mercato Centrale di Santiago – Pesce e frutti di mare

CILE 38° Il Mercato Centrale di Santiago – Pesce e frutti di mare

Il Mercato Centrale di Santiago

Il Mercato centrale di Santiago è il posto migliore e preferito da quasi tutti, Cileni e non, per mangiare pesce fresco e frutti di mare, con piatti tipici, vongole, cozze gigantesche, capesante, ostriche enormi, salmoni, calamari polpi, ricci, molluschi, specie più strane e di dimensioni esagerate.

Mappa Mercato centrale di Santiago del Cile

Mappa Mercato centrale di Santiago del Cile

Un edifico di epoca coloniale, dichiarato nel 1984 patrimonio culturale della capitale, un luogo storico, una struttura metallica in ferro costruita a Glasgow e poi assemblato in loco da Manuel Aldunate nel 1868.

Un ampio spazio che occupa un intero isolato, un “hermoso” edificio di ferro e vetro costruito nel 19° secolo, inaugurato il 15 Settembre 1872; all’inizio era un museo di esposizione di arte ed era considerato uno degli edifici pubblici più belli della sua epoca.

All’interno ci sono sia ristoranti che bancarelle e pescherie dove comprare al dettaglio direttamente il pesce e i frutti di mare, pesce fresco anzi freschissimo e di tutti i tipi.

Mercato centrale di Santiago del Cile

Mercato centrale di Santiago del Cile

I ristoranti ci sono di 2 tipi, quelli classici e turisti che si trovano vicino all’ingresso, esteticamente più belli e quelli più spartanI e per me migliori ai lati.

E’ aperto dalle 6 alle 17, si può mangiare solo a pranzo e a cena purtroppo è sempre chiuso.

Uno dei posti più turistici ma dove ci sono pochissimi turisti, maggiormente frequentato dalla gente del posto.

Situato a in “Via San Pablo 973”, ha una forma quadrata, con 4 entrate ed è situato in pieno centro della città, a 100 metri dalla stazione della metro “Cal y Canto”.

L’interno è Un tripudio di colori e voci, un esperienza visiva, olfattiva e di sapori, per tutti i gusti e tutte le tasche

I piati vengono circa 5€ l’uno, un pasto completo quasi a scoppiare costa circa 30€ in 2 compreso il vino con piatti di qualità di livello intenzionale con porzioni abbondanti.

I prezzi e menu sono quasi sempre li stessi, c’è poca concorrenza, scegliate in base al vostro istinto e al vostro fiuto.

Menu Mercato centrale di Santiago del Cile

Menu Mercato centrale di Santiago del Cile

I piatti da provare assolutamente sono:

  • CHUPE MARISCOS: densa zuppa di molluschi di ogni genere con formaggio e pan grattato
  • PAILA MARINA: zuppa di pesce fresco con crostacei, frutti di mare, pescato, cozze, vongole, telline e congrio (al mercato centrale di Santiago mangerete certe Paile Marine stratosferiche)
  • MACHAS (vongole) E COZZE ALLA PARMIGIANA
  • CAZUELA de vacuno, una delle poche prelibatezze di carne, brodo di carne
  • SALMONE: non ci crederete ma il Cile è dopo la Norvegia il maggior esportatore mondiale di Salmone.
  • CALDILLO DE CONGRIO: il piatto preferito di Neruda è la zuppa di Congrio, uno dei pesci più usati in Cile
  • CHEVICHE: pesce crudo con lime, cipolla e coriandolo
  • CHUPE DE CENTOLA: zuppa di granchio, con polpa, crema di latte, peperoni, aglio, parmigiano
  • CURANTO: frutti di mare cotti nel loro sugo
Chupe Mariscos

Chupe Mariscos

Il Cile è uno dei paradisi dei FRUTTI DI MARE, oltre a quelli conosciuti, qui si possono mangiare, prima volta anche per me: Piure e il Locos che dicono essere anche afrodisiaci.

Ristoranti Mercato centrale di Santiago del Cile

Secondo me è il miglior posto dove mangiare a Santiago peccato che è aperto solo a pranzo e uno dei migliori dove ho mangiato in tutti i miei viaggi.

Noi abbiamo mangiato al “Tio Willy”, uno dei tanti ristoranti non centrali poco turistici ma pieno di gente del posto, molto semplice e spartano e con la cucina ben visibile.

CILE 37° Santiago del Cile - Una metropoli dove vivere
CILE 39° Santiago Trasporti - Come muoversi nella capitale Cilena

Leave a Reply