Top

Mescalina Backpacker

ETIOPIA INFORMAZIONI UTILI

  • QUANDO ANDARE: Dicembre e Gennaio sono i mesi migliori, da Ottobre a Marzo va bene, Giugno e Luglio sono i mesi più piovosi
  • CLIMA: equatoriale ma tenete presente che ci sono molti altopiani in cui le temperature possono arrivare anche a 10°
  • LINGUA: la lingua ufficiale è l’aramaico, ma l’inglese è parlato dalla maggior parte della gente
  • INTERNET – WIFI: solo e non sempre negli alberghi di categoria elevata. Per strada di internet point li abbiamo visti un paio ma senza wifi. Noi ci siamo connessi solo a Bahir Dar e ad Addis Ababa
  • BANCOMAT: solo circuiti VISA quindi impossibile ritirare con il bancoposta o il bancomat tradizionale, per cambiare i soldi ci sono le banche (dasken-wester union)
  • CARTE DI CREDITO: accettate solo dagli alberghi di lusso e in qualche raro negozio a Addis Ababa
  • SICUREZZA: molto relativa, dipende da dove andate e con chi andate. Ma generalmente per essere un paese Africano è molto buona
  • ORA: 2 ore in + dall’Italia, 1 in + quando vige l’ora legale
  • MONETA: birr 1€=25B 
  • GUIDA: Etiopia, Gibuti e Somaliland by Lonely Planet
  • RELIGIONE: cristianesimo ortodosso e Islam sono le religioni più diffuse
  • PRESE ELETTRICHE: uguale alle nostre. Tensione: 220 V ;Frequenza: 50 Hz 
  • CELLULARI: c’è rooming internazionale
  • PREFISSO PER CHIAMARE L’ITALIA: 0039
  • PREFISSO PER CHIAMARE DALL’ITALIA: +251
  • PATENTE: internazionale
  • PIL: 800$
  • VACCINI OBBLIGATORI: Nessuna obbligatorio ma andate a leggere questo link di Viaggiaresicuri
  • VACCINI CONSIGLIATI: consulate la vostra usl, noi non abbiamo fatto nessun vaccino
  • OSPEDALI: qualche ospedale internazionale privato a Addis Ababa e qualcuno in giro per la nazione
  • ORDINAMENTO POLITICO: Repubblica federale Democratica
  • CAPITALE: Addis Ababa
  • POPOLAZIONE: 95 milioni

etiopia informazioni

ETIOPIA Hotel - Dove Abbiamo dormito nel viaggio in Etiopia
ETIOPIA Cosa vedere

Comments:

  • Maggio 26, 2014

    ciao! sentiamoci qui, così le nostre conversazioni saranno utili a tutti.
    Come vi dicevamo stiamo cercando di organizzare un trekking nei Monti Simien,ad oggi questo è il risultato contattando un’infinità di agenzie locali.
    – 4 giorni,fino al mont bhwait (4.400 m) ci costerebbe tutto incluso circa euro 350 a persona
    altrimenti
    – 4 giorni senza cibo e senza cuoco euro 290 a persona
    – 4 giorni, solo trasporto da per gondar/tenda/sacco a pelo/attrezzatura da cucina euro 130 a pax
    – solo trasporto da gondar a debark/chenek e ritorno euro 115 a persona
    Noi penso avremo 5-6 giorni totali dall’arrivo alla partenza.
    Penso rischieremo di arrivare la e vedere nel posto se questo bus parte o meno, certo il problema sarà poi al ritorno, perchè se non c’è il bus…dovremmo prendere un taxi e chissà quanto ci costerà.
    Per i voli interni al momento non mi si visualizzano ne orari ne soldi, mi dice che non sono disponibili. Domani chiamo gli uffici a Roma.
    Per il visto noi siamo da Venezia e abbiamo letto in giro che spedire il passaporto all’ambasciata a Roma “può essere rischioso” e quindi non ci fidiamo. Nostro malgrado, lo faremo all’arrivo in Ethiopia.
    Questo è quanto per il momento.
    grazie.

    reply...
  • Maggio 26, 2014

    Noi penso avremo 5-6 giorni totali dall’arrivo alla partenza.

    questo si intende che 5-6 giorni li avremmo per Gondar /Monti Simien

    reply...
  • dueingiro

    Maggio 27, 2014

    Sono settimane che tento di cercare i voli nel sito ethiopia-airlines, non esce nulla “no flights available”. Oggi ho chiamato e mi dicono che non sanno come mai (?) ma che effettivamente anche a loro dal sito gli da questo problema quindi l’unica cosa è comprarli al telefono con loro. Quindi ho risolto, anche se era più comodo comprarli per internet.
    Per i Monti Simien non credo prenoteremo il trekking da qui, ma facendo due calcoli forse ci conviene noleggiarci da casa il taxi che costa circa 120 euro a persona (a+r), poi all’entrata del parco noleggiamo le guide e la altre cose per conto nostro e ci costerebbe circa 100 euro a persona, questo significa che per 4 giorni sarebbero circa 200-250 euro a testa, non mi sembra male contando i prezzi che ci hanno fatto e dato che tutte le agenzie contattate, fanno questi prezzi, significa che questo è quello che offre il mercato.
    Il trekking si, è una cosa che vorremmo fare, ci terremmo particolarmente contando che abbiamo camminato anche in Nepal e ci è piaciuto molto …
    grazie intanto, ci aggiorniamo

    reply...
  • Luglio 21, 2014

    I have read so many articles regarding the blogger lovers however
    this paragraph is in fact a good article, keep it up.

    reply...
  • Ottobre 13, 2014

    ciao ragazzi, siamo quasi finalmente in partenza per l’etiopia (a breve metteremo l’articolo).
    vi volevamo intanto ringraziare perchè i vostri consigli sull’etiopia ci sono serviti davvero. grazie.
    volevamo chiedervi un consiglio. Siamo stati all’ USL e ci hanno detto che dovremmo fare tantissimi vaccini (meningite,antitetanica,pertosse,tifo) e pure la profilassi.
    Da come abbiamo letto, voi non avete fatto nulla.
    Ma vi era stato consigliato qualcosa ? Avete trovate le zone che avete visto, dal punto di vista sanitario “abbastanza sicure” ? noi non faremo nulla. ma sapete, il dubbio c’è comunque sempre.
    grazie davvero.
    dueingiro.blogspot.it

    reply...
  • Ottobre 15, 2014

    Faremo al nord addis, bahir dar, gondar + simien, lalibela

    al sud- 1 giorno viaggio in autobus + 4 giorni omo valley + 1 giorno di viaggio in bus per ritorno ad addis, almeno questo è il “programma” . in ogni caso non più di 4 giorni effettivi al sud.

    reply...
  • Ottobre 16, 2014

    grazie. si in realtà è quello che faremo. l’antitetanica l’abbiamo anche se ci avrebbero detto di rifarla, ma siamo dentro ai 10 anni.
    voi avete fatto anche il sud ? sinceramente il nostro “problema/paranoia” principale è la malaria. le zanzare sono molte ? grazie ancora.

    reply...
  • Ottobre 17, 2014

    ci siamo molto informati sull’argomento ed è per questo che non faremo la profilassi.
    ma sai, i dubbi ti vengono, è sempre una malattia “importante” e difficile da curare.
    grazie per le informazioni. a presto. dueingiro.blogspot.it

    reply...

post a comment