Top

Mescalina Backpacker

INDONESIA STORIA

Indonesia, il più grande stato arcipelago al mondo, il ponte tra l’Oceania e l’Asia, crocevia da sempre tra tutti i mercati navali degli oceani, il quarto paese in assoluto più popoloso, il secondo dopo il Brasile come Biodiversità e quello con più Mussulmani, anche se l’Islam non è religione di Stato.

18.000 isole di cui 7.000 abitate, 245 milioni di abitanti, 150 vulcani attivi, con la maggior parte del territorio in Asia ma una parte anche in Oceania, il paese che in Italia è conosciuto perché è la patria di Tohir ma anche per i Draghi di Komodo e le sue isole Bali, Sumatra, Giava, Borneo, Sulawesi e Nuova Guinea.

indonesia history

L’Indonesia si forma nel periodo del Pleistocene dopo il disgelo dell’ultima glaciazione e viene abitata addirittura fin dal 500.000 a.c dall’uomo di Giava.

I primi segni di civiltà compiano nel V a.c con l’arrivo del Buddismo e solo qualche secolo più tardi compaiono i primi imperi con segni di civilizzazione, sopratutto a Giava e Sumatra con un duopolio Indù – Buddismo.

Regno Buddista di Srivijaya, dal VII al XIV, che prende come modello da seguire l’India come cultura, politica e religione, controllando tutte le rotte strategiche di navigazione

Regno Indù Majapahit

Regno Sailendra che edificò il Tempio di Borobudur

indonesia storia

Solo nel XII secolo fa la comparsa l’Islam con i mercanti Arabi e in poco tempo prende il predominio di tutto l’arcipelago.

E poi arrivano gli Olandesi, 300 anni di dominio con la compagnia delle Indie Orientali Olandesi, uno dei possessi coloniali più ricchi di sempre.

Agli inizi del XX secolo compaiono i primi movimenti d’indipendenza, indipendenza che arriverà nel 1945, finita la 2 Guerra Mondiale con a capo Sukarno fino al 1967, un governo Filo Comunista che opera importanti riforme Agrarie e di nazionalizzazione in tutti i settori.

Ma l’Indonesia è ricca, molto ricca e ancora vergine e poco sfruttata e così dopo vari conflitti interni, anche qui arrivano gli Americani, mettendo al potere fino al 1998 un certo Suharto.

30 anni che portano l’Indonesia sparata nel terzo millennio come una potenza mondiale, gli investimenti stranieri sono sempre più grandi, il regime è dinamico, il turismo è sempre in crescita, vengono scoperti enormi giacimenti petroliferi, di gas e di tutte le risorse minerarie e naturali.
Ma sono anche 30 anni di corruzione, di milioni di morti politici, di forti contrasti tra ricchezza e povertà che faranno di Suharto uno degli uomini più ricchi al mondo….di sempre.

Fino al 98, quando è costretto a lasciare, troppo palese e sfrontata la sua corruzione e ricchezza, cambiano presidenti e iniziano gli anni di instabilità, attacchi terroristici e tensioni politiche con la Malesia, ma siamo ai nostri giorni e la storia, quella attuale è appena iniziata, con un popolo che ha fame e sete di conoscere, di capire, di imparare, che vede a noi occidentali non solo come nemici come ormai tutti ci dicono ma come un esempio da seguire e da ammirare.

indonesia storia

RELIGIONE Islam Sunnita - Breve riassunto sulla religione Sunnita
INDONESIA Cucina - Cosa si mangia in Indonesia

post a comment