Home > India > RELIGIONE Induismo – La religione Induista

INDUISMO

L’Induismo è una delle religioni più antiche, nata nel 1400a.c., è la terza nel mondo come fedeli, un miliardo e la più complessa con le suoi milioni di divinità.

Induismo

In realtà, più che religione, si può considerare come una serie di correnti religiose, devozionali, metafisiche, teologiche; è più vicina all’esprimere modi di comportamento, abitudini e credenze piuttosto che alla devozione e alla preghiera.  

Il fulcro dell’Induismo è il KARMA, se nella vita fai buone azioni, dopo la morte ti condurranno ad una incarnazione migliore.

Tutto è basato sulla credenza che le anime degli uomini e degli animali si incarnano eternamente.  
Gli esseri umani sono divini, tutti siamo divini mentre la mucca e il vitello sono sacri.

Non tende a imporre regole ma ha dare un significato religioso dell’esistenza, amare e dare amore verso tutto ciò che è vivente.  

Molto importante è che si mantiene tollerante verso qualunque altra religione.  

I CULTI

Donazioni, riti, adorazioni di immagini divine, pellegrinaggi e preghiere.

I LUOGHI DI CULTO

Case proprie e i templi, presenti ovunque e di tutte le dimensioni, mentre la mattina ci si deve immergere nel Gange o qualche fiume sacro.

induismo

TESTI SACRI

Più che testi sono Inni filosofici, Riti, Poemi storici, Libri teologici con una ricca mitologia: 

Veda ( più importanti), 
Ramayana, 
Upanishadas, 
Mahabharata  

CASTE

L’Induismo regola anche la vita privata delle persone, infatti in India c’è la divisione delle persone in Caste, rigida divisione dalla nascita a cui non si può sfuggire:

Bramini 
Guerrieri 
Commercianti e operai 
Contadini 
Intoccabili

DIVINITÀ

Anche se ha milioni di divinità, non ha un fondatore, ne un profeta, è solo il frutto dell’evoluzione del pensiero.

Mentre le divinità da adorare sono più di un milione mentre quelle riconosciute ufficialmente sono 330.
La divinità più importante è Brahma, l’entità suprema, quella che possiede tutta la realtà, l’esistenza e l’ universo.

Esiste in tre forme:

Brahma, creatore, 
Vishnu, preservatore e conservatore, 
Shiva, distruttore e fecondatore. 

Tutti e tre insieme formano il Trimurti.  

Altre divinità famose e importanti:

Indra, dio del tempo meteorologico e della guerra, 
Mitra, dio dell’onesta, dell’amicizia e degli accordi, 
Ganesha, il dio dalla testa di elefante, dio della saggezza, 
Kali, dea dell’energia femminile, 
Parvati, moglie di Shiva  

Molto importanti sono i Guru, delle reincarnazioni delle divinità e sono considerati uomini sacri.

induismo

CREMAZIONE

Tutto il processo quasi eterno del Karma e delle reincarnazioni, termina con la cremazione del defunto.

La cremazione è il passaggio imprescindibile attraverso cui, l’anima raggiunge il più velocemente possibile una nuova dimensione non più terrena, impossibile da realizzare finche il vecchio corpo esiste.

La morte, rappresenta solo una temporanea pausa fisica tra una vita e l’altra, il momento in cui l’anima si riassesta e in cui riesce a superare tutte le debolezze, problemi e insuccessi che ha.

Solo quando  tutto il percorso è finito, lo spirito e l’anima possono arrivare al Nirvana, terminando il ciclo delle reincarnazioni.

pashupatinath

La cremazione, permette ai 5 elementi che formano l’anima di tornare alla loro fonte, l’aria, l’acqua, la terra e il fuoco al mondo terreno, l’etere al mondo sovrannaturale.  

Una volta che la persona è morta, entro un paio di giorni, il cadavere viene trasportato dai parenti maschi su una barella sulle rive del fiume o del mare.

Il primogenito, presiede tutta la cerimonia che consiste con lo vestimento, l’avvolgimento su dei tessuti particolari con lo spargimento di colori e profumi e la messa del cadavere su una pira di legna di sandalo nel Ghat del fiume.

Il primogenito fa tre giri, intorno alla pira e accende il fuoco che dura 3, 4 ore.
Tutto si svolge senza isterismi e pianti ma con molta calma e lucidità. Dopo tre giorni, si ritorna al Ghat, si dividono le ceneri scure,(la legna), con quelle bianche(corpo e ossa) e quest’ultime vengono disperse nel fiume o nel mare.

Il posto più importante, famoso e sacro per fare la cremazione sono i Ghat sul Gange a Varanasi.

pashupatinath

RELIGIONE Chiesa Ortodossa Etiope
RELIGIONE Buddhismo Theravada

Leave a Reply