Home > Islanda informazioni > ISLANDA Come arrivare – Tutti i modi e mezzi per arrivare in Islanda

ISLANDA Come arrivare – Tutti i modi e mezzi per arrivare in Islanda

Islanda come arrivare

ISLANDA COME ARRIVARE

L’Islanda è un isola quindi gli unici 2 modi per arrivarci sono con l’aereo e anche e è più vicina alla Groenlandia che alla Norvegia anche con il traghetto.

ISLANDA COME ARRIVARE CON L’AEREO

Ormai, e sempre di più, molte compagnie Europee e Nord-Americane hanno voli diretti per l’Islanda.

La capitale ha 2 aeroporti, quello di Keflavik (leggere post) e quello di Reykjavik da cui però partono solo voli nazionali, per le Far Oer e per la Groenlandia.

L’aeroporto di Keflavik è collegato con quasi tutte le capitali Europee e con più di qualche città Statunitense e Canadese con più di 25 compagnie.

Facendo uno scalo si può arrivare un pò ovunque.

La maggior parte dei voli ci sono tutto l’anno e raddoppiano nel periodo estivo.

Ci sono molti charter anche da città Italiane come Roma, Bologna, Verone, Milano coi come stanno aumentando i voli low-cost.

Londra, Amsterdam, Copenaghen distano 3 ore, Francoforte e Parigi 3 ore e 20 minuti mentre si arriva a New York in 5 ore e 3.

Come scritto nel post sull’aeroporto di Keflavik le maggiori compagnie e le più frequenti destinazioni sono:

  • WOW Air: Tutto l’anno: Amsterdam, Baltimore, Barcelona, Berlin (Schönefeld), Boston, Bristol, Copenhagen, Dublin, Edinburgh, Frankfurt, London (Gatwick and Stanstead), Los Angeles, Miami, Montreal, New York, Paris (CDG), Pittsburg, San Francisco, Stockholm, Tenerife, Toronto and Washington DC. Stagionali: Alicante, Brussels, Chicago, Cincinnati, Cleveland, Cork, Detroit, Dallas, Dublin, Dusseldorf, Gran Canaria, Hamburg, Las Palmas, Lyon, Milan, Newark, Salzburg, St. Louis, Tel Aviv and Warsaw.
  • ICELANDER: Tutto l’anno: Amsterdam, Berlin, Boston, Brussels, Chicago, Copenhagen, Denver, Edmonton, Frankfurt, Glasgow, Hamburg, Helsinki, London (Gatwick and Heathrow), Manchester, Minneapolis (St. Paul), Munich, New York (JFK and Newark), Orlando, Oslo, Paris (CDG and Orly), Seattle, Stockholm, Toronto, Vancouver and Washington DC (Dulles). Stagionali: Akureyri (Iceland), Anchorage, Baltimore, Bergen, Billund, Cleveland, Dallas, Dublin, Geneva, Gothenburg, Halifax, Kansas city, Madrid, Milan, Montreal, Philadelphia, Portland, San Francisco, Tampa Bay and Zurich.
  • FINNAIR: Helsinki
  • ADRIA AIRWAYS: Lubiana
  • LUFTHANSA: Francoforte. Stagionali: Monaco
  • EASY JET: Edinburgh, Londra and Manchester. Stagionali: Basel, Belfast, Bristol and Ginevra
  • WIZZ AIR: Budapest, Gdansk, Katowice, Londra (Luton), Poznan, Prague, Riga, Warsaw, Vilnius and Wroclaw
  • TRAVEL SERVICE: Budapest, Praga, Bratislava
  • DELTA AIR LINES: New York JFK. Stagionali: Minneapolis
  • SAS: Copenaghen, Oslo
  • BRITISH AIRLINES: Londra Heathrow
  • NORWEGIAN: Barcellona, Oslo. Stagionali: Alicante, Bergen, Madrid e Stockholm
  • AIR ICELANDER CONNECT: Belfast
  • AUSTRIA: da Giugno a a Agosto per Vienna
  • TRANSAVIA: da Maggio a Settembre per Parigi Orly
  • NIKI: da Giugno a Settembre a Monaco e Vienna
  • VUELING: Barcellona
  • THOMSONFLY: Londra, Manchester e East Midlands
  • PRIMERA AIR: Alicante, Almeria, Chania, Las Palmas, Malaga, Palma and Tenerife
  • AIR CANADA: Toronto e Montreal

Da e per l’Italia per il momento ci sono voli diretti solo nel periodo estivo.

Dall’aeroporto di Reykjavik partono voli della Atlantic Airways per le isole Faroe e Air Groenlandia per  Nuuk, Constable Point, Ilulissat and Kangerlussuaq.

Islanda come arrivare – Il porto della capitale

ISLANDA COME ARRIVARE CON IL TRAGHETTO

Lento ma affasciante, impegnativo ma fattibile è anche il fatto di arrivare in Islanda con il traghetto.

L’Islanda è collegata con la Scandinavia, Gran Bretagna, Danimarca, Groenlandia e FarOer.

Ci sono 2 compagnie:

La prima è la Smyril-Line, la sola compagnia che oltre il servizio passeggeri offre il trasporti dei mezzi: auto, camper, moto, minubus. Parte dalla Danimarca e arriva in Islanda via Isole Far, ci sono collegamenti 2 volte a settimane in estate e 1 durante i restanti mesi. 

Il porto di partenza è da Hirtshals in Danimarca alle 15:00, prima sosta a Tórshavn, isola FarOer alle 05:00 di 2 giorni dopo, poi a Tórshavn (FO) alle 14:00 e arriva a Seyðisfjörðu in Islanda alle 09:00, dopo quasi 3 giorni di navigazione.

Il costo di un passeggero dipende dal posto che si sceglie e va dalle 300 alle 500€, mentre la macchina è sulle 200-300€, ovviamente a tratta.

E’ possibile prenotare il tutto tramite il loro sito web.

Islanda come arrivare – Le rotte della EimSkip

La seconda è la EimSkip che anche se fa solo traffico commerciale ha collegati da e per l’islanda con Groenlandia, FarOer, Regno Unito, Scozia, Danimarca, Norvegia e Svezia.

Per Orari e Prezzi, consultavate il loro sito internet.

Ricordatevi che tutti i traghetti vanno prenotati qualche mese prima.

ISLANDA Aeroporto Internazionale di Keflavik - KEF
ISLANDA Trasporti - Come spostarsi in Islanda con voli interni

Leave a Reply