Top

“Io ancora vedo orizzonti dove tu disegni confini” da questa frase di Frida Kahlo è nata un’idea.

Un’idea controcorrente, un’idea da sognatori.

Un’idea che ha rivoluzionato non solo le vite di chi l’ha pensata ma anche di tutti quelli che ne usufruiscono. 


Viaggio, montagna, outdoor, ecosostenibilità. Spingersi fino ai propri limiti e poi superarli.

Intervistate da MescalinaBackpacker per Radio Orte abbiamo Giada Bruno e Sara Castiglioni, della redazione di Alpine Studio Editore.Alpine Studio Editore

L’INTERVISTA DI MESCALINABACKPACKER 

1)  Bentornati a una nuova puntata di Mescalinabackpacker su Radio Orte. Oggi abbiamo l’onore e il piacere di poter intervistare Giada e Sara, curatrici editoriali di Alpine Studio Editore. Ora, prima di iniziare l’intervista, la prima domanda, se così possiamo chiamarla, fate una breve presentazione di voi stesse.

(Giada) Ciao a tutti gli amici di Mescalina Backpacker e grazie a Radio Orte per questa opportunità. Io sono Giada e in casa editrice mi occupo principalmente della collana Orizzonti, la collana dedicata al viaggio. In una realtà medio-piccola come la nostra tutti imparano a fare un po’ tutto! Io però in particolare mi dedico alla stesura del piano editoriale, quindi alla scelta dei titoli che entreranno a far parte di Orizzonti. È un processo che faccio insieme a Sara, che mi accompagna in tutte le fasi del libro, dalla scelta del titolo. Passando per la cura editoriale fino ad arrivare alla vera e propria pubblicazione e all’uscita in libreria, con la gestione di tutta la comunicazione necessaria.

(Sara) Ciao a tutti, io sono Sara. Come ha anticipato Giada lavoro con lei alla collana di letteratura di viaggio, occupandomi di tutte le fasi della pubblicazione di un libro. Oltre a questo entrambe ci occupiamo della gestione della dei social, strumento ormai importantissimo ai nostri giorni, e dei rapporti con blogger, e influencer. Ultimo ma non per importanza, è la formazione degli stagisti, che ci sta molto a cuore. Offriamo uno stage curricolare, quindi da inserirsi all’interno del curriculum universitario, a tutti quei ragazzie ragazze che voglono approcciarsi al mondo dell’editoria e ci preoccupiamo che possano imparare il più possibile anche in così poco tempo. Come ha detto Giada, qui tutti imparano un po’ a fare tutto e oserei dire, il lavoro in casa editrice non finisce mai!

Alpine Studio Editore

2)  Nonostante il mondo dell’editoria sia in evidente declino e anche i grandi colossi scricchiolino di fronte alla crisi e al pericolo del digitale, il fondatore, Andrea Gaddi, decise nel 2009 di aprire una casa editrice. Che cosa è Alpine Studio Editore? Quando, come e perché è nata questa casa editrice? Raccontate la sua storia? Di cosa vi occupate e in cosa siete specializzati?

(Giada) Alpine Studio nasce dalla volontà di diffondere un messaggio preciso: la Natura e quello che ci offre fa parte di noi, della nostra vita ed è continua fonte di ispirazione. La casa editrice ha lo scopo di spronare, attraverso le storie dei nostri autori, non solo ad iniziare a vedere cosa c’è fuori dalla nostre mura di casa, ma anche di provare a viverlo e sperimentarlo secondo le proprie possibilità. Questa è l’idea di base di Alpine Studio, su cui si fondano tutte le nostre collane dedicate al viaggio, alla montagna ai trekking e all’alpinismo.

3) Ora la parte più importante: da chi è composta la famiglia di Alpine Studio? E perchè avete scelto questo nome?

(Giada) Il nome “Alpine Studio” nasce da un’idea dell’editore Andrea Gaddi che voleva richiamare immediatamente l’idea delle Alpi, e quindi delle montagne in generale, e allo stesso tempo voleva che passasse la serietà dell’argomento – per questo c’è la parola “Studio” nel nome – nonostante i nostri libri abbiano protagonisti decisamente fuori dall’ordinario! Per quanto riguarda come è composta la famiglia di Alpine Studio abbiamo: l’editore, Sara ed io che ci occupiamo principalmente della collana orizzonti e degli aspetti di comunicazione, Mirella Tenderini, curatrice editoriale della collana Oltreconfine e de I Miti, Marta e Luisa in amministrazione, Enrico e molti collaboratori esterni per questioni varie come cure editoriali e traduzioni.

4)  Quali sono le varie collane di Alpine studio? Fateci una presentazione – descrizione delle diverse collane: iniziamo con “Oltre Confine”, che racchiude libri di montagna scritti dai grandi protagonisti italiani e stranieri. Qui il focus principale è proprio la montagna, la passione più grande del fondatore Andrea Gaddi.

(Sara) Oltre Confine è la prima collana nata in Alpine Studio, dal desiderio di Andrea di non discostarsi dalla propria passione e con l’idea di raccontare storie che si spingessero oltre i confini, verso imprese straordinarie. Il tema centrale è quello della montagna. Troverete quindi grandi storie di grandi personaggi, sfide personali, pareti ardite e montagne sconosciute, di epoche diverse e di autori italiani e non. Per la maggior parte non si tratta di imprese “replicabili” anzi, a dir la verità spesso si tratta quasi di imprese un po’ folli! Ma quel che è certo è che possono tenervi letteralmente col fiato sospeso e gli occhi incollati alla pagina.

5)  Poi passiamo a “Orizzonti” una collana dedicata alla letteratura di viaggio, che insegue il desiderio di evasione di un pubblico sempre più affascinato dall’idea di partire per “staccare la spina” e godere della vita e del tempo, due elementi che oggi sono rari come i diamanti.

(Sara) Orizzonti è, insieme a Oltre Confine, la collana di punta di Alpine Studio. Raccoglie storie vere di esperienze vissute da persone “normali”, persone che potremmo conoscere nella nostra vita di tutti i giorni. Africa, Sudamerica, India, Russia, Europa e anche tanta Italia! Alla scoperta di culture diverse, piatti strani, tradizioni inaspettate, paesaggi incantevoli e persone di ogni genere, con una costante attenzione all’ambiente, al rispetto del pianeta e alle tematiche sociali. L’intento di queste storie che ci portano in giro per tutto il mondo con ogni mezzo, a piedi, in bici, in moto, in treno, in barca… è quello di essere d’ispirazione, di farci venire la voglia di partire e seguire il richiamo del mondo.

6) Per finire parliamo delle altre collane, la collana dei “Miti” – che propone libri e autori senza tempo – al momento ancora molto legati al mondo alpinistico, le “Guide”, collana composta da testi tecnici per vivere la montagna in prima persona e in ogni sua forma, e infine “Le Gocce”, l’attesissima novità dedicata ai lettori più giovani.

(Sara) Oltre a Orizzonti e Oltre Confine abbiamo i Miti, una collana interamente dedicata alla montagna e alle sue storie. Qui troverete una serie di libri su fatti, uomini e montagne che hanno fatto la storia del mondo verticale. Le Guide invece si pongono come strumenti ottimali per vivere la montagna appieno e in sicurezza. Nella collana troverete guide di alpinismo e scalata, ma anche guide per boulder e semplici e piacevoli trekking, come le ultime uscite, in collaborazione con l’editore inglese Cicerone, che riguardano appunto i sentieri attorno ai nostri bellissimi laghi. Infine, abbiamo Le Gocce, la nuova collana che raccoglie tutti i libri illustrati di Alpine Studio. Il tema centrale è quello della natura e dello stare all’aria aperta e i libri saranno sia per i grandi, Le Gocce, sia per i più piccoli, Le Goccioline, lasciando spazio alla fantasia, al divertimento, ma anche alla riflessione e a tematiche importanti ed educative. Abbiamo deciso di avvicinarci anche al mondo dei più giovani cercando di trasmettere loro non solo la bellezza della natura e della vita all’aria aperta, ma anche i valori dell’attenzione all’ambiente e di una vita sostenibile. 



7) Oggi Alpine Studio è una realtà radicata e ben avviata, e grazie al distributore nazionale Messaggerie Libri è presente in tutt’Italia. Finché la redazione di Alpine Studio sarà composta da sognatori, non mancheranno mai le avventure per i lettori fuori porta. Che cosa avete in mente per il vostro futuro? Quali sono i vostri sogni?

(Giada) Dal punto di vista dei progetti abbiamo numerose novità: per esempio a partire la collana delle Guide che come vi ha anticipato Sara si amplia con titoli dedicati al trekking (Tra questi un’uscita importante sarà “Tour del Monte Bianco”, il trekking circolare e su lunga distanza più famoso del mondo), ma non solo. Gli appassionati di camminare più soft e tra giugno e luglio gli amanti delle ferrate troveranno pane per i loro denti! La collana de Le Gocce è il nostro progetto più recente e ci sta molto a cuore. Siamo sicuri che grazie ai delicati disegni dei nostri illustratori riusciremo a far sognare grandi e piccini con storie affascinanti.Il nostro sogno più grande, soprattutto in questo periodo storico, è di vedere le persone tornare a spostarsi liberamente e con più consapevolezza verso ciò che ci circonda.


8)  Dove è possibile trovarvi sul web, sui canali social e dove è possibile comprare i vostri libri.

(Sara) Potete trovarci su facebook come Alpine Studio Editore e su Instagram come alpinestudio_editore e da poco anche su Linkedin!. Potete acquistare i nostri libri direttamente sul nostro sito web, www.alpinestudio.it, o su qualsiasi piattaforma online come IBS, Amazon ecc. Ma ci sentiamo di consigliarvi di utilizzare Libri da Asporto, un portale che ha creato una rete tra librerie indipendenti e lettori. Sarete messi in contatto con una libreria indipendente e il libro vi verrà consegnato direttamente a casa.

9)  Saluti finali

Ciao a tutti, grazie ancora per questa opportunità, vi aspettiamo in libreria e vi auguriamo tanti tanti viaggi!

IL PODCAST DELL’INTERVISTA ALL’ALPINE STUDIO EDITORE

MescalinaBackpacker intervista Francesco Giommoni
0

post a comment