Top

Mescalina Backpacker

Ultima notte a Brasov

Dopo aver visto “Il Castello di Dracula a Bran” e “La Fortezza di Rasnov”, torniamo con il bus a Brasov.

L’autobus ci lascia alla stazione Autogara 2 davanti allo stadio, il posto da dove siamo partiti e invece di prendere il bus locale per tornare al centro decidiamo di fare la strada a piedi.

Ci impieghiamo una mezz’ora e più camminiamo più rimaniamo sorpresi dalla tranquillità e dalla rilassatezza della città anche nella sua periferia.

Ci fermiamo prima a bere una birra al “Galleria Art and Coffe”, un locale molto fashion e alla moda con il Wifi e ragazzi per lo più della borghesia della città e poi a piedi andiamo alla Cittadella, situata su una collinetta che per raggiungerla ci si impiega una ventina di minuti a piedi e si ha una splendida veduta di Brasov nuova e vecchia.

cittadella brasov

L’antica rocca medievale di Brasov, ancora ben conservata e con mura altissime ma ora è adibita a ristorante e cento commerciale.

Purtroppo quando arriviamo in cima, l’entrata è chiusa, cosi facciamo in tempo a vedere il tramonto con una vista spettacolare quasi a 360° e ce ne torniamo all’ostello fermandoci ai giardini pubblici “Nicolae Titulescu” a giocare e a parlare con i tanti giovani, ragazzi e anziani che frequentano i tanti parchi della città in cui ci sono, oltre alle solite scacchiere e tavoli da ping – pong anche quasi tutti gli attrezzi presenti nelle nostre palestre.

brasov

Solo che qui sono gratis, all’aperto e a disposizione di tutti e la cosa “strana” è che anche se ci sono da molti anni sono tutti ben conservati, senza nessuna vandalizzazione e o scritta.

Doccia all’ostello, un paio di apertivi nei tanti IrishPub del centro e andiamo a cena al “Casa Romanesca”.

Si trova a Piazza Uniri, un km dalla Piazza Principale, ottimo perchè di sera almeno vi farete una passeggiata per digerire. Locale è grande, spartano e ovviamente ci si può fumare dentro. Sempre pieno di famiglie e cene tra amici del posto e ogni tanto c’è la musica dal vivo e si mettono a ballare le canzoni popolari. Bellissimo. Il cibo è sia per qualità, prezzo e scelta ottimo, come eccellente è su tutti i piatti il Sarmale con la Mamalinga e i formaggi locali.

casa romaneasca

Usciamo dal locale che è quasi mezzanotte, anche questa sera abbiamo mangiato fino a scoppiare, cosi ci facciamo una bella passeggiata, due birre per digerire e ce ne andiamo a dormire.

ROMANIA 11° La fortezza di Rasnov - G°3 Pomeriggio
ROMANIA 13° Brasov, il Mount Tampa e treno per Bucarest - G°4

post a comment