Home > Francia Spagna Itinerario > San Sebastian o Donostia – La perla dell’oceano

San Sebastian o Donostia – La perla dell’oceano

SAN SEBASTIAN

Murales di San Sebastian

Murales di San Sebastian

Conosciuta al mondo come San Sebastian, nome comune e spagnolo, è in realtà per suoi abitanti Donostia, il suo nome originario.

Seconda città dopo Bilbao per importanza della comunità autonoma dei Paesi Baschi, 185.000 abitanti, tutti con una propria identità che vivono in mezzo a paesaggi incontaminati.

La prima volta venni qui era più di 10 anni fa, per festeggiare un capodanno e dopo un decennio la città è completamente cambiata, ha levato gli abiti di una città backpacker mecca dei surfisti Europei, dove l’ETA è “apparentemente” (?) un lontano ricordo, vestendosi definitivamente a festa.

E’ tornata a far brillare la sua fama di deliziosa città turistica, sfarzosa, con un passato e un retaggio di località tra le più turistiche d’Europa già nel 1800.

Capitale culturale Europea nel 2016, la sua fama inizia nel X° secolo quando divenne uno dei principali porti per la pesca e per il commercio Marittimo sull’oceano Atlantico e per essere vicino al punto d’inizio del Cammino di Santiago de Compostela.

La Regina Isabella nel XIX° secolo, la prese come sua personale residenza estiva iniziando a trasformare San Sebastian come uno dei posti più Aristocratici d’Europa con re, regine e nobili Spagnoli, Francesi, Inglesi e Nord Europei.

Situata in una baia sull’oceano Atlantico, al confine nord tra Spagna e Francia, sulla foce fiume Urumea, con dei tratti molto francesi è una città più da viverci che da passarci le vacanze.

Una città dove si può fare il bagno anche in inverno e il surf tutto l’anno,

Elegante, pulita, a tratti spocchiosa, snob, ospitale e vintage.

I famosi Pintxos di San Sebastian

I famosi Pintxos di San Sebastian

Il Centro storico è il suo fiore all’occhiello, ben curato, con un reticolato di strette vie, piene di ristoranti e locali dove mangiare i Pintxos, piccole piazzette, tutto circondato da una cinta muraria.

Ma la sua punta di diamante rimane la gastronomia, San Sebastian detiene il record della più alta concentrazione di stelle Michelin per chilometro quadrato.

Le sue infinite versione dei Pintoxs (versione creativa della Tapas) che si possono gustare nei centinaia locali della parte vecchia accompagnati con dell’ottimo vino o birra, non sono solo originali e buonissimi ma sembrano opere d’arte…. credetemi.

Aggiungiamoci lo spettacolare Castello de La Mota da cui si ha una vista stratosferica e l’opera d’arte delle Paine del Vento a far si che San Sebastian sia una delle città più visitata della Spagna.

FRANCIA SPAGNA Itinerario, Costi e Mappe del Viaggio
SPAGNA Aeroporto Santander - Ballesteros o Parayas
You may also like
SAN SEBASTIAN Cosa vedere e cosa fare a Donostia

Leave a Reply