Home > Radio Calibro - Travel Blogger > Intervista a Cristina Buonerba – The Lazy Trotter

Intervista a Cristina Buonerba – The Lazy Trotter

THE LAZY TROTTER

Questa settimana intervisteremo Cristina Buonerba, autrice del travel blog THE LAZY TROTTER.

Un blog di viaggi per impavide trotterelline, il suo pezzettino di mondo in questo cyber spazio dove condivide consigli, avventure e viaggi con un pizzico di ironia e un tocco cinicamente romantico in chiave gipsy-chic.

Dopo essersi laureata in Traduzione e Interpretariato di Conferenza a Roma è partita alla volta del suo primo viaggio zaino in spalla: 1000€ in tasca per andare da Buenos Aires fino al Perù senza aerei. 

Tre mesi di pura magia che gli hanno aperto gli occhi e l’hanno messa davanti a un fatto compiuto: “IL MIO SPIRITO È AFFAMATO DI LATITUDINI LONTANE”.

Cristina Buonerba – The Lazy Trotter

Da allora ha trascorso due anni in Australia, dove ha imparato a riconoscere e accettare chi è. 

Si avvicinata alla pratica dello yoga che gli ha cambiato la vita e che promette non abbandonerà mai.

Dopo l’Australia ha trascorso 10 mesi in solitaria nel Sud Est Asiatico, 10 mesi con cui potrebbe scrivere un libro, 10 mesi in cui è stata la vita a dettare il ritmo del suo destino. 

Dopo tre mesi in India e un mese in Nepal la storia d’amore con la persona con cui era partita è terminata in malo modo, tra cuori spezzati e notti in un lettino di ospedale a Pokara.

Si è ritrovata sola, terrorizzata e completamente spaesata ma con la consapevolezza che tutto succede per un motivo e il suo destino era quello di imparare a stare da sola e a entrare in contatto con il mondo attraverso se stessa. 

Dal Nepal ha comprato un biglietto di sola andata per Bangkok e da lì si è lanciata in un’avventura indimenticabile attraverso Tailandia, Vietnam, Birmania, Malesia, Indonesia e Hong Kong. 

“Non mi sono mai sentita così forte in tutta la mia vita”.

Cristina Buonerba – The Lazy Trotter

Nel 2016 ha trascorso sei mesi in Guatemala lavorando come nomade digitale e aiutando una ONG locale. 

Da allora è stata la volta di Cuba, dell’Europa dell’Est e del Senegal.

Lavora come traduttrice e travel writer freelance e ho fatto del globo la sua casa, la sua casa però è a Lecce dove torna sempre, perché ama la sua famiglia.

Fin da piccolina si divertiva a sognare terre lontane e quando la gente gli chiedeva “Cosa vuoi fare da grande?” la sua risposta era sempre la stessa: “Voglio visitare tutti i paesi del mondo almeno una volta”.

Si impegna costantemente a realizzare il sogno di quella bambina che si divertiva tanto ad affogare la mente in culture diverse.

– Poi sono cresciuta e il mondo intero si è trasformato nel mio parco giochi -.

Cristina Buonerba – The Lazy Trotter

LE DOMANDE DI MESCALINABACKPACKER A CRISTINA

  1. Prima di iniziare l’intervista e le domande, parlaci un pò di te, presentati.
  2. Quando è iniziata l’avventura di Lazy Trotter? Come è nata l’idea di questo blog? Cosa troviamo dentro, raccontaci perché dobbiamo leggerti e quali sono le caratteristiche del sito.
  3. Perché il nome The Lady Trotter” cosa significa e cosa rappresenta il logo.
  4. Che viaggi hai fatto fino ad ora? 
  5. Di solito come è organizzato il tuo zaino ? Quanti litri è grande e cosa non manca mai all’interno.
  6. Che significato ha per te viaggiare e cosa ti spinge a farlo?
  7. Ti trasferiresti a vivere all’estero? Dove? Per fare che?
  8. Qualche consiglio per i viaggiatori che per la prima volta si apprestano a partire da backpacker? E poi un consiglio che ti hanno dato e che ti è stato molto utile?
  9. Chi dice backpacker pensa spesso a mete lontane, esotiche e avventurose, ma si può essere backpacker anche esplorando casa nostra, l’Italia? 

  10. Pensi che possa essere più difficile per una donna intraprendere un viaggio in solitaria? Quali pregiudizi hai incontrato? E se si come gli hai vinti?
  11. Ti sei mai trovata veramente in pericolo? Il posto più pericoloso dove sei stata e se hai mai avuto paura
  12. Il posto che più ti ha annoiato, quello che più ti ha emozionato, la città di cui ti sei innamorato a prima vista, la tua cucina preferita e i piatti che ti hanno entusiasmato.
  13. Quali sono i tuoi libri e film preferiti che riguardano l’universo dei viaggi e che consiglieresti prima di partire.
  14. Il tuo viaggio dei sogni.
  15. Saluti finali
The Lazy Trotter

The Lazy Trotter

LE CANZONI SCELTE DA CRISTINA

  1. Fruta di Sandra Bernardo
  2. Unspoken words – The Soil
  3. Jardines, Chancha Via Circuito

Intervista a Giulia e Rocco di Vitamina Project
Intevista a Matteo e Gloria - MatTravel
You may also like
Mattravel
Intevista a Matteo e Gloria – MatTravel
Vitamina Project
Intervista a Giulia e Rocco di Vitamina Project

Leave a Reply