Top

TRANSILVANIA

Ogni volta che sentivo il nome Transilvania, immaginavo una regione sperduta, avvolta dalla nebbia e del freddo.

Una regione inaccessibile e inarrivabile, un posto dove miti e leggende si fondono dando vita a qualcosa di irreale e misterioso.

Transilvana il cui nome significa “oltre la selva”, non è solo la regione più turistica, suggestiva e conosciuta della Romania.

La Transilvania è una regione che vi rimarrà nel cuore, che vi impressionerà subito per tanti e tanti motivi.

Per la sua bellezza, per il mistero i miti e le leggende in cui è avvolta, per Dracula, per i parchi nazionali, per le montagne e le foreste dei Carpazi di cui è circondata.

Ma anche per il paesaggio naturale, per le città e i borghi medioevali tra i meglio conservati in Europa.

E in ultimo per le chiese fortificate per i suoi castelli Sassoni che sembrano usciti da una fiaba, ma sopratutto per la cucina e perché vi ritroverete in una Romania che non vi aspettate di certo.

transilvania romania

Si può fare trekking, sciare e birwatching tra i suoi boschi sono pieni di animali protetti e che qui vivono ancora indisturbati nel loro ambiente naturale e unico.

Divisa in 16 contee e vi abitano 16 milioni di abitanti, è una regione ricca e sviluppata, come i suoi abitanti.

Ci sono risorse minerali, ferro, oro, rame, piombo, gas naturali, vi sono stabilimenti chimici, acciaierie, industrie tessili.

Un agricoltura fiorente, legname e da sola produce più del 35% del pil della nazione.

La Transilvania è affascinante, incantevole, pittoresca, mozzafiato.

Un posto autentico di rara bellezza.

Con una eredità di cultura, architettura, gastronomia e tradizioni che nascono dai Romani e passano nel corso dei secolo tra Ungheresi, Sassoni, Magiari, Cavalieri Teutonici, Tedeschi, Ebrei e Ottomani.

Le località, le città e i posti più affascinati e indimenticabili sono:

Brasov, BranRasnov e Sinaia definita la perla dei Carpazi, sono solo le città più conosciute.

Il Castello di PelesPoiana Brasov, Sighisoara patrimonio dell’Unesco con la sua cittadella medioevale e un paese colorato.

Sibiu, roccaforte Sassone, Muramures con i suoi villaggi pittoreschi, chiese e case di legno e paglia, i monasteri di Bucovina, il piccolo borgo di ViscriClub NapocaBistrita.

ROMANIA 6° Il primo giorno nella città Rumena di Brasov
ROMANIA 8° Poiana Brasov - Sciare Low Cost in Romania
0

post a comment