Top

BELFAST 

Belfast è la capitale e maggiore città dell’Irlanda del Nord.

Fonte di ispirazione di Swith per i viaggi di Gulliver, la città dei murales, la città dove è stato costruito e da dove è partito il Titanic, dei Troubles, dell’IRA.

Ma sopratutto di George Best, eroe nazionale sopra a cui è stato intitolato l’aeroporto e la banconota da 5£.

Situata sul fiume Lagan, 330.000 abitanti, la sua storia risale all’età del bronzo.

Una città ricca di storia.

Storicamente primo centro industriale del lino al mondo, maggiore e più produttivo cantiere navale al mondo, sede della prima vera compagnia d’aviazione al mondo.

Ha avuto un ruolo principale nella rivoluzione industriale e dell’industria globale fino agli inizi del 1900.

Il XX° secolo è stato un secolo burrascoso, con una storia politica complicata. 

Con un astio mai placato fra nazionalisti – cattolici – repubblicani da un lato e lealisti – protestanti – unionisti dall’altro.

Il muto e il check-point che divide i 2 quartieri della città

Una città dalle 2 anime. 

Attentati, disordini, repressione ma anche voglia di libertà.

La città oggi è vivace e pacifica e offre di tutto.

Centro industriale, portuale, artistico, universitario, economico e turistico.

Con pub e ristoranti stellati, vivibile e a misura d’uomo e con più di 2.000 ettari di parchi.

Ma non scordiamoci mai che qui fino a 40 anni fa c’era la guerra civile.

E ancora oggi c’è un muro, visitabile, che divide i 2 quartieri, con cancelli che rimangono chiusi di notte.

IRLANDA 3° Arrivo e diario della giorno a Belfast - G°3
I Murales di Belfast - Repubblicani vs Lealisti
0

post a comment