Top

I MURALES DI BELFAST

La città di Belfast è famosa sopratutto per i Murales che rappresentano una delle maggiori attrattive della città.

Ce ne sono più di 2.000 e mentre una volta erano uno strumento di dissenso oggi sono una attrazione turistica.

Quasi tutti si trovano a Gaelta Cht Quarter, a West Belfast.

I Murales di Belfast

Anni fa campo di battaglia durante i Troubles a causa della Peace Line creata nel 1970 per segnare la divisione tra le parti:

  1. lealista e protestante intorno a Shankhill Road
  2. repubblicana e cattolica intorno a Falls Road

Principalmente riflettono l’appartenenza politica religiosa delle 2 comunità:

Nazionalisti – cattolici – repubblicani

Si trovano a Falls Road e i quartieri vicini, i murales rappresentano per lo più l’esercito repubblicano irlandese (IRA), temi folcloristici, politici, eventi storici, leggende nord irlandesi. Sono i più simbolici.

I murales repubblicani

Lealistii – protestanti – unionisti

Fedeli alla corona britannica con il sostegno dei gruppi paramilitari protestanti e dell’esercito inglese. I murales commemorano gli uomini che hanno fatto parte dei gruppi anticattolici UDA e UFF che hanno mietuto più vittime, rappresentano immagini militaresche e talvolta provocatorie, disegni militari, battaglie e senso di fedeltà alla Gran Bretagna. Si trovano sulla Shankill Road e nei quartieri vicini.

I murales lealisti

Tutti i murales di West Belfast simbolicamente rappresentano una forma di protesta collettiva, un modo per segnare il territorio nel periodo dei Troubles e per commemorare eventi storici, opinioni politiche e gruppi terroristi.

Oggi le raffigurazione più violente e aggressive vengono sostituite man mano che si deteriorano con immagini allegre e di personaggi famosi.

Tra i murales più famosi troviamo quelli dedicati a:

  • Hunger Striker Doherty
  • Bobby Sands
  • Donne di Andersonstow
  • Frederick Douglas
  • Nelson Mandela
  • Quelli per la solidarietà ai Palestinesi
  • La fenice che risorge
  • Jack Coulter
  • Ulster
  • King William
  • Stephen McKeag

I Murales di Belfast – I Black taxi

I murales e tutti i quartieri sono visitabili tranquillamente da soli senza nessun problema.

C’è pero anche un servizio chiamo “Black Taxi Tour”, al costo di 40-50€ che dura 1-2 ore.

Si prenota in tutte le strutture alberghiere ma basta anche fermare un qualsiasi taxi nero.

Gli autisti, tutti competenti in materia, danno spiegazioni, lezioni storia e del conflitto nordirlandese.

Molto famosi ma situati in altre zone sono quelli del mito George Best e del romanziere C.S.Lewis.

BELFAST - La città del Titanic, dei Murales e di George Best
BELFAST Il museo del Titanic
0

post a comment