Top

Mescalina Backpacker

COPENAGHEN CUCINA

Cosa Mangiare a Copenaghen

Come diceva Dante, “Lasciate ogni speranza o voi che entrate”

A Copenaghen capitale eno-gastronomica della Scandinavia, la Cucina è un concetto relativo.

E’ vero che la città conta 18 stelle Michelin e il Noma che dicono sia il miglior ristorante al mondo oltre che a una grande varietà di ristoranti internazionali di tutti i tipi e anche di una certa qualità.

Ma la cucina tradizionale come è? Ma soprattutto quale è?

Come è l’ho capito ed è meglio che non ve lo dica, oltretutto molto scarsa di scelta, quale sia, invece, ancora non ne ho idea.

Oltretutto, chi mi conosce, sa quanto mi piace qualsiasi tipo di Street Food mondiale, anche quello che quasi tutti gli Italiani non mangerebbero nemmeno sotto tortura.

Tralasciando tutto il MeltingPot culinario specialmente quello Italiano e Asiatico e i sempre presenti Hamburger cucinati in tutti i modi, cosa rimane?

copenaghen cucina

Smørrebrød, piatto tradizionale Danese più conosciuto, un panino – sandwich a base di pane di segale con ripieno di pesce, uovo, insalata e spezie, dicono che sia facilissimo da trovare ma io a Copenaghen non è che l’ho visto tanto

Steglal, anguilla fritta ripiena con uova e pane grattugiato

Biksemad, pasticcio fritto con carne, cipolle, patate e occhio di bue

Frikadeller, polpette di vitello o maiale con cipolle, uovo e condimenti

Rodkal, stufato con cavolo rosso

Gulaertet, passato di piselli con carne e salsiccia

Stegterodspætter, sogliola o platessa al forno

Wienerbrod e Lagkage, dolci

COPENAGHEN Storia della città più felice al mondo
COPENAGHEN Ristoranti - Dove abbiamo mangiato

post a comment