Home > Romania Informazioni > ROMANIA Cucina – La Cucina Romena – Cosa si mangia in Romania

ROMANIA Cucina – La Cucina Romena – Cosa si mangia in Romania

 La Cucina Romena – Cosa si mangia in Romania

La Cucina Romena, chiamata Bucataria Romaneasca è una delle cucine mondiali che più mi ha colpito e sorpreso in positivo.
Sinceramente non avevo grosse aspettative, basata su pregiudizi e falserie, invece mi sono ricreduto e anche di molto.

Una cucina semplice ma ricca, saporita e facile da preparare, una cucina legata ai prodotti della terra, una terra che da ingredienti freschi e biologici e che viene lavorata con un agricoltura ancora ferma agli aratri trainati da cavalli, con pochi fertilizzanti e concimi.

Una cucina che nel corso dei secoli è stata influenzata da quella Turca, Ungherese, Tedesca e dei Balcani con ricette centenarie, tutte da scoprire e che a Brasov e in Transilvania raggiunge il suo apice sopratutto in relazione al rapporto qualità prezzo.

PIATTI DA MANGIARE ASSOLUTAMENTE

1° MAMALINGA, il piatto principale e più usato, il piatto per eccellenza Romeno, che accompagna molti altri piatti e pietanze. Simile alla nostra polenta è un pasticcio di farina di mais.

Uno degli abbinamenti più buoni è la Mamalinga Cu Branza, polenta con formaggio fuso, mentre il Bulz è polenta, formaggio e uovo sopra.

bulz

2° CIORBA, una minestra – zuppa simile al nostro minestrone. Si trova ovunque e in molte varianti con verdure, legumi, carni e pesce. La specialità che la rende unica è che spesso è unito alla Panna Acida chiamata Smantana e quasi sempre vi aggiungono la pancetta affumicata.

ciorba romania

3° SARMALE, uno dei piatti che mi ha fatto innamorare della cucina Romena. Involtini con foglie di verza ripiene di carne di maiale, riso e verdure. Quasi sempre è accompagnata con la Mamalinga

sarmale

ALTRI PIATTI PRINCIPALI

La cucina Romena sia nei ristoranti che nelle case private offre un’ampia scelta di:

– Carni di pollo, vitello, maiale, montone e agnello, cucina alla griglia e con insaccati di tutti i tipi
Verdure, qualsiasi tipo e quasi sempre di stagione
Pesci di Fiume: storione, trote, carpe, luccio perga e pesce gatto
– Cacciagione: cinghiali, cervi, lepre, fagiani, tordi
– Funghi, Asparagi
– Formaggi Tradizinali, se andate in campagna potete trovare molto facilmente il formaggio non pastorizzato, vietatissimo dall’Unione Europea, come si faceva in passato anche in Italia

formaggi romania

E anche se vi sembrerà strano ci sono molto pasticcerie dove è possibile mangiare degli ottimi dolci.

dolci romania

STREET FOOD

Ma di ottima qualità è anche il cibo da strada, più comunemente conosciuto come street food, assolutamente da non perdere e da assaggiare.

– Shoarma, il Kebab, si trova un po’ ovunque

shoarma

– Placinta cu Carne, pastasfoglia ripiena di carne e verdura

placinta cu carne

– Pretzel, sia dolci che ripieni di formaggio, prosciutto cotto o würstel

BEVANDE

La bevanda nazionale che dovete assolutamente provare è la Tuica, un acquavite di prugne di 50 gradi che va bevuta PRIMA del pasto.
Mentre alla fine si beve la Palinca, sempre un acquavite di prugne  ma più forte di gradazione.

tuica

La birra è la bevanda più bevuta e la Ursus è la marca più consumata.

Vini, anche se non ci credete in Romania c’è una buona produzione di vino locale anche con una discreta qualità.

vino romania

ROMANIA Vlad Tepes III l'impalatore ovvero Dracula
ROMANIA Ristoranti - Dove abbiamo mangiato in Romania

Leave a Reply