Top

 Chef Diego Mercuri

Nuova puntata di MescalinaBackpacker su Radio Calibro.

Oggi intervisteremo una della stelle emergenti della ristorazione Italiana.

Ormai in totale e continua ascesa nel panorama eno-gastronomico nazionale.

E’ con noi Diego Mercuri, proprietario e chef del ristorante Umami a Terni.

Un ristorante di alta qualità nel cuore dell’Italia dove tutti i piatti sono preparati ogni giorno e abbinati ai miglior ingredienti così che possano parlare loro stessi.

Con lui faremo non solo un viaggio nella sua cucina e nel suo mondo ma andremo a conoscere quei segreti dove i sensi si perdono e percorrono nuovi itinerari.

Lo chef Diego ci stupirà con ricette, piatti gourmet e segreti professionali ma anche personali.

Un intervista unica, come unica è l’esperienza quando si va a mangiare nel suo ristorante.

LE DOMANDE A DIEGO MERCURI – UMAMI

  1. Prima immancabile domanda, chi sei presentati.
  2. Toglici subito una curiosità, perché hai dato il nome Umami al tuo ristorante, da cosa e dove proviene?
    Vita e passione, come è partito il tutto? Quando e come è nato questo amore? il tuo sogno era fare lo chef?
  3. Questo successo te lo avresti mai immaginato?
  4. Dal tuo menu si vede che sei aggiornato. Hai studiato tanto?
  5. Andare in un ristorante deve essere un’esperienza unica. Tu cosa dai in più rispetto agli altri?
  6. Cosa c’è all’orizzonte? Ci pensi mai alla stella Michelin? Ti piacerebbe i fare un reality show?
  7. Tu fondi la cucina italiana – ternana con quella internazionale. I tuoi piatti sono spesso fusion con diverse culture: Panini all’aragosta, il Ramen fatto con ingredienti ternani, panini al vapore giapponesi solo per citare i primi che mi vengono in mente. Da dove viene questa originalità? Sei ispirato dalla cucina estera?
  8. Quanto è importante il piatto finale in un menu e quanto è importante Angelica (come figura professionale) per Umami?
  9. Ci traduci queste 2 frasi: “Il vino sa rivestire il più sordido tugurio d’un lusso miracoloso e innalza portici favolosi nell’oro del suo rosso vapore, come un tramonto in un cielo annuvolato. Charles Baudelaire e “E’ una storia d’amore la cucina. Bisogna innamorarsi dei prodotti e poi delle persone che la cucinano (Alain Ducasse)”

    La sala del ristorante Umami

  10. Quale cucina e cultura gastronomia estera e regionale ti affascina di più?
  11. Il piatto per te più buono estero, italiano e regionale.
  12. C’è qualche libro o film che consigli sul mondo della cucina?
  13. Quale è il piatto più famoso e importate della cucina ternana?
  14. Il tuo piatto di sogni. E uno che si può fare in 5 minuti a casa nostra?
  15. Dove è possibile trovarti – contattarti e prendere info.
  16. Ormai moltissime persone sanno consigliarti dei buoni vini Italiani, specialmente con un ottimo rapporto qualità – prezzo. Della tua grande esperienza ci consigli invece dei buoni vini sempre con un ottimo rapporto – qualità prezzi che vengono fatti all’estero?
  17. Di Masterchef non me ne frega molto…ma Marco Pierre White è uno con i controcoglioni. Chi è marco Pierre White? Quale è per te lo Chef più importante e c’è qualcuno in particolare a cui ti ispiri?
  18. Genio e Sregolatezza ti ci vedi?
  19. Saluti finali
Intervista a Diego Mercuri

Intervista a Diego Mercuri

 

LE CANZONI SCELTE DA DIEGO MERCURI

  1. Skinhead Moonstomp – Symarip
  2. Vecchio punk – Derozer
  3. Heart full of pride – Perkele
Intervista a Massimiliano Natali - Olandesina in the Sky
0

post a comment