Top

MASSIMILIANO NATALI

Nuova puntata di MescalinaBackpacker su Radio Calibro, questa settimana è con noi Massimiliano Natali.

Fondatore di “Olandesina in the Sky”, uno dei gruppi più originali e divertimenti nel panorama ciclistico italiano.

Massimiliano, ternano, viaggiatore da sempre, appassionato di trekking, insieme ai suoi amici hanno “inventato” un nuovo modo di viaggiare in bici.

Pedalare sulle strade dell’Italia, dell’Europa e del mondo, sopra ad un Olandesina, ovviamente senza marce.

Vista l’importanza sia del personaggio, Massimiliano, che di “Olandesina in the Sky”, l’intervista sarà divisa in 2 puntate.

Il gruppo di “Olandesina in the Sky” ospite a Radio Deejay.

La prima, quella di questa settimana, in cui parleremo con Massimiliano.

La seconda, che andrà in onda tra qualche settimana in cui parleremo esclusivamente di “Olandesina in The Sky”.

Massimiliano Natali ci parlerà di se, dei suoi viaggi, delle sue passioni e dei suoi sogni.

Ci spiegherà la sua filosofia, le sue idee, come e perchè ha intrapreso questo progetto di “Pedalare in sella a una bici senza marce”.

Ora non vi resta che ascoltare la puntata.

LE DOMANDE DI MESCALINABACKPACKER A MASSIMILIANO NATALI

  1. La prima domanda come sempre, chi sei, presentati.
  2. Considerato che faremo una puntata completamente dedicata a “Olandesina in the Sky” non vorrei soffermarmi troppo oggi ma una piccola descrizione di questo progetto – idea è doverosa. 
  3. Giusto per conoscerci meglio, quali viaggi hai fatto fino ad ora.
  4. Pedaliamo in sella a biciclette Senza Marce! Perchè questa scelta e che filosofia c’è dietro?

  5. “Prends ton temps” usano dire in Africa quando ti vedono pressato dalla fretta. Non è il tempo a gestire te, sei tu a gestire il tempo. Dove hai imparato che la felicità esiste ed è lì, accanto a te. Non è necessario perdersi in vane ricerche, è sufficiente aprire gli occhi e prendersi il tempo per poterla cogliere. Sei d’accordo? – Che alla fine è quasi uguale a una vostra frase: “La bicicletta ci ha salvato la vita, aiutandoci a rallentare quando rischiavamo di essere travolti da questo folle folle mondo che va a tutta velocità. Ci ha aiutati a fermarci, guardarci nel profondo e scoprire che c’è un universo dentro ognuno di noi. Da quel momento è iniziato questo folle viaggio di scoperta di noi stessi. La vita è una figata pazzesca”.
  6. Raccontaci qualche aneddoto – disavventura dei tuoi viaggi?
  7. Credi che ai giorni nostri sia ancora veramente possibile allontanarsi dalla società e dai suoi valori riuscendo ad isolarsi completamente nella natura?  
  8. Preferisci viaggiare in solitaria o in compagnia? 
  9. Che significato ha per te viaggiare? Cosa ti spinge a farlo?
  10. C’è qualcuno a cui ti ispiri? Personaggi famosi che ammiri?
  11. Hai mai pensato di scrivere un libro con le tue avventure sull’Olandesina?
  12. “Pedalare è come vivere…perchè?
  13. Quale è stato il tuo viaggio del cuore e quello dei tuoi sogni?
  14. Saluti finali

LE CANZONI SCELTE DA MASSIMILIANO 

  1. Stubborn love – Lumineers
  2. La strada – Modena city Ramblers
  3. Times Like These – Foo Fighters

Intervista a Cognati in Trip
Intervista allo Chef Diego Mercuri del ristorante Umami a Terni
3

post a comment