Home > Seychelles Racconto > SEYCHELLES 9° La Digue racconto – Pomeriggio e sera del 2° giorno

SEYCHELLES 9° La Digue racconto – Pomeriggio e sera del 2° giorno

LA DIGUE RACCONTO

Giorno 3°

Dopo un bel riposo sulla spiaggia di Anse Patates tra le tradizionali rocce di granito e le palme riprendiamo le bici.

Passiamo Anse Severe, una delle spiagge più affascinanti, torniamo a La Passe, ci fermiamo a pranzo al takeway Torosa vicino al porto e dopo un bel piatto a 3€ di riso e curry al pesce continuiamo l’esplorazione di La Digue.

torosa-la-digue

Molto bella sarebbe l’escursione a Eagles Nest Mountain, il monte-collina più alta dell’isola con i suoi 300 metri di altezza, in cui ci si arriva facilmente con una bella passeggiata da La Passe e dalla cui vetta si ha un panorama unico.

la-passe

Ma abbiamo poca voglia di pedalare cosi ci addentriamo per La Veuve Reserve Special, una piccola riserva naturalistica gratuita tra La Passe e la costa sud.

Pedalare per l’isola è bellissimo e oltretutto facile, la Digue è tra le tre isole principali la più piccola ma anche la più rilassante, tranquilla e incontaminata.

Tutto è perfetto, la luce, il mare, il clima, le spiagge, la temperatura.

la-digue-trasporti

Ogni tanto si vedono i super turistici carri trainati da buoi, fino a qualche anno fa l’unico mezzo per spostarsi e cani randagi che vi seguono fino alla spiaggia, ma che non sono pericolosi.

Ci fermiamo ogni tanto in qualche resort per vedere i prezzi esorbitanti che hanno e ogni volta ci sentiamo soddisfatti di aver speso solo 20€ a notte.

la-passe-resort

Visitiamo le spiagge di:

La Reunion, ideale per nuotare, acque calme, pochissime correnti, da qui si vede uno dei migliori tramonti delle Seychelles e Anse Union un posto ideale per i bambini.

Verso sera raggiungiamo per vedere il tramonto Anse Source d’Argent, che dicono sia una delle migliori spiagge al mondo e di cui parlerò nel prossimo post.

Ci riposiamo un paio d’ore, ci facciamo un bel bagno e quando ormai è notte torniamo alla guesthouse.

Doccia e andiamo a cena al FishTrap, uno dei (pochi) ristoranti che non sono anche resort e guesthouse.

Il locale è molto romantico, sulla spiaggia, i piatti di pesce abbastanza buoni, ricercati e con 60€ in due facciamo una soddisfacente cena.

Finito di cenare ci facciamo una bella passeggiata nel buio dell’isola, certo, sii potrebbe andare a fare un giro in bici con una torcia ma non ne abbiamo voglia e andiamo a dormire, cullati dal dolce rumore della pioggia.

SEYCHELLES 8° La Digue racconto - Mattina del 2° giorno - G°3
SEYCHELLES 10° Giornata ad Anse Source d'Argent - G°4
You may also like
SEYCHELLES 8° La Digue racconto – Mattina del 2° giorno – G°3
SEYCHELLES 6° La Digue descrizione dell’isola backpacker
SEYCHELLES 5° La Digue cosa vedere e cosa fare sull’isola
SEYCHELLES 4° La Digue Spiagge – Tutte le spiagge di La Digue

Leave a Reply