Top

Mescalina Backpacker

GERUSALEMME COSA VEDERE

Giorni 16 e 17

Anche se la città di Gerusalemme è un museo a cielo aperto, ci sono dei luoghi, imprescindibili da vedere, da toccare e da vivere, luoghi che hanno fatto la storia.

1° MOSCHEA AL – AQSA

Uno dei Tre monumenti più visitati, famosi e importanti di Gerusalemme, la Moschea Islamica, con la Cupola della Roccia, simbolo per eccellenza non solo della città, costruita dagli Omayyadi, il luogo dove Maometto ascese in cielo.

gerusalmme moschea

2° BASILICA SANTO SEPOLCRO

Il San Sepolcro, o Chiesa della Resurrezione, situata sulla collina di Golgota, il luogo dove tradizione vuole sia stato Crocefisso, Unto, Seppellito e Risorto Gesù e dove c’è la sua Tomba.
In mezzo alla Chiesa c’è un Altare con una pietra che è il punto della crocifissione.

Nella Chiesa ci sono Cattolici, Ortodossi, Armeni, Etiopici e comprende sia la collina di Golgota, dove avvenne la Crocifissione, sia il Sepolcro scavato nella roccia dove è stato seppellito.

É la meta turistica per eccellenza dei Cristiani, Simbolo per eccellenza al pari del Vaticano, sede del patriarcato di Gerusalemme, costruita del II dc, forse l’unico luogo tra tutti quelli presenti in Gerusalemme e la Terra Santa, tra tutte le 3 religioni in cui, forse, è stato fatto quello che rappresenta.

gerusalemme santo sepolcro

3° MURO OCCIDENTALE O MURO DEL PIANTO
Luogo sacro per gli Ebrei, il luogo dove c’era il Tempio di Re Salomone.
La piazza più blindata al mondo.

muro del pianto

CHIESA SAN SALVATORE, del 1559, di proprietà dei Francescani

Passeggio nel quartiere Ebraico tra Sinagoghe, nel Suq in quello Arabo, cammino nella VIA DOLOROSA, la via della Via Crucis, che conduce al Santo Sepolcro.

gerusalemme golgotagerusalemme

Esco dalla città, a piedi vado sul Monte degli Ulivi, da cui si ha un panorama di tutta Gerusalemme, nuova e vecchia.

Gerusalemme è sconvolgente, METAFISICA, allucinante, irreale, si passa da un estremo all’altro in un secondo e in un metro.

Gerusalemme, per molti il centro del Mondo, per altri il centro del male, dell’odio e della perversione.

Rimango tre giorni a Gerusalemme, due dei quali la mattina con il bus pubblico arrivo al tristemente famoso muro di Gerusalemme Est e me ne vado in giro per la Palestina.

Di ritorno la sera, me ne vado in giro a piedi, tranquillo, ma non troppo per la città, passando tra la città vecchia, la parte nuova e la collina degli ulivi.

gerusalemme ulivi

MEDIO ORIENTE 19° Gerusalemme - G°16 e 17
MEDIO ORIENTE 21° Finalmente la Palestina - G°18

post a comment