Top

Mescalina Backpacker

Ko Chang

E cosi mi ritrovo a Ko Chang.

Situata nel golfo del Siam, proprio al confine tra Thailandia e Cambogia, Ko Chang, 2° isola di grandezza della Thailandia, fa parte di un Parco nazionale di cui fanno parte 52 isole. ko chang Ko Chang è un piccolo paradiso, un eden, ancora rimasto nascosto al turismo di massa che ha investito negli ultimi decenni la Thailandia, senza grossi abusi edilizi, poche strade, qualche resort e un paio di villaggi per backpackers Fondali, tramonti, spiagge bianche, foreste vergini con elefanti, ananas, cocco e alberi della gomma, mare tropicale, tempi buddisti, villaggi di pescatori su palafitte e poi pesce fresco, cucina tipica Thay, cascate.

Già immaginavo di trascorrere due giorni sotto qualche pianta da cocco a prendere il sole, sorseggiando birra,  mangiando pesce tutto il giorno e ogni tanto facendo un po’ di snorkeling per rinfrescarmi. ko chang Invece…piove….è prevista una settimana di male tempo. Faccio giusto il tempo a farmi un bel bagnato sotto la pioggia che arriva una specie di tempesta tropicale. ko chang Rimango tutto il giorno nel mio bungalow a leggere e a scrivere e l’indomani mattina, ancora sotto la pioggia, riprendo il traghetto, arrivo a Trat, prendo un bus e nel primo pomeriggio  me ne torno a Bangkok.

CAMBOGIA 24° Da Siem Reap a Koh Chang (Thailandia)
THAILANDIA 26° Bangkok e ritorno a casa

post a comment