Home > Madagascar > MADAGASCAR Itinerario, mappa e costi

MADAGASCAR Itinerario, mappa e costi

MADAGASCAR ITINERARIO

Dal 02 Ottobre 2011 al 21 Ottobre 2011

madagascar itinerario

G1 Roma – Nairobi – Volo Kenya Airways

G2 Nairobi – Antananarivo. Arrivo a  Tana e in macchina fino al Parco Andasibe – Mantadia via Marozevo

G3 Visita Parco Andasibe – Mantadia e notte in tenda nel campeggio del Parco

G4 Andasibe – Ambatolampy (fabbrica di pentole) – Antsirabe

G5 Visita Antsirabe poi Ambositra e Parco del Ranomafana (notte in tenda)

G6 Visita Parco Ranomafana diurna e nottura (notte in tenda) 

G7 Direzione Fianarantsoa per vedere la città vecchia e arrivo a Ambalavao

G8 Visita Parco privato Anja e poi Isalo e Ranohira 

G9 Visita parco Parco Isalo

G10 Partenza da Ranohira per Toliara e Ifaty

G11 Ifaty – Mare e Relax

G12 Ifaty – Mare e Relax

G13 Ifaty – Mare e Relax

G14 Ifaty – Mare e Relax

G15 Ifaty – Mare e Relax

G16 Viaggio di Ritorno Ifaty – Toliara – Ambalavao

G17 Ambalavao -Antsirabe

G18 Antsirabe – Tana

G19 Visita della capitale Tana

G20 Tana-Nairobi

G21 Nairobi -Parigi -Roma

madagascar itinerario

COSTI A PERSONA

+ 950 euro per il volo
+ 800 euro all’inizio alla guida per tutte le spese – Guida, Macchina, Benzina, Guidatore, Ingresso Parchi, Guida Parchi, tutte le spese per dormire, mangiare e bere, più cinque giorni a Ifaty all Inclusive
+ 100 euro per tutte le spese extra
TOTALE: 1850€

MADAGASCAR 1° Organizzazione viaggio Madagascar
MADAGASCAR Storia
You may also like
MADAGASCAR Perché? Il Perché del nostro viaggio in Madagascar
MADAGASCAR Zaino – Come vestirsi
MADAGASCAR Trasporti Interni
MADAGASCAR Come arrivare – Tutti i modi per arrivare in Madagascar

3 Responses

  1. Valentina

    Ciao Enrico!
    Il mio ragazzo e io siamo andremo a breve in Madagascar per 3 settimane. Siamo backpackers e solitamente giriamo coi mezzi locali e pianifichiamo il viaggio giorno per giorno. Da qualche mese abbiamo preso il biglietto per il Madagascar e ci siamo resi conto che in questa terra non sembra molti facile fare il viaggio in modo totalmente indipendente… Tutti consigliano di prendere un driver e pianificare il giro fin da subito perché le strade sono difficilmente percorribili dai taxi-brousse e quindi non è semplice raggiungere tutti i posti di interesse.
    Il giro che vorremmo fare noi è un po’ diverso dal tuo. Vorremmo fare il giro ad anello: Tana, miandrivazo, discesa tsiribinha o manambolo (in forse perché pare che ultimamente ci siano stati problemi di insicurezza dei turisti, quindi ora è scondisliato), morondova, tulear salary e la costa e poi risalire per la rn7 e vedere l’Isalo.
    I preventivi che ci sono stati fatti finora sono parecchio cari….

    Tu ci consiglieresti il tuo driver? Dove lo hai trovato? Consiglieresti altre agenzie?

    grazie!

    1. Ciao Valentina,
      hai perfettamente ragione, purtroppo il Madagascar non è ancora adatto ad un viaggio tradizionale backpacker perchè i trasporti sono molto ma molto limitati.
      L’unico modo per ovviare al problema è avere un tempo indeterminato ma non è il tuo, come il mio, caso.
      Guarda, io il mio driver te lo consiglio, negli ultimi anni l’ho consigliato a molte persone e nessuno mi ha mai scritto che si è trovato male.
      Contattalo via facebook e fatti fare un preventivo.
      Qualsiasi cosa scrivimi anche privatamente sul profilo Facebook della pagina Mescalinabackpacker o direttamente qui senza problemi.

  2. Valentina Bruno

    Ciao Enrico, grazie per la risposta!
    In effetti ho contattato Eugène prima di ricevere la tua risposta e mi ha fatto velocemente un preventivo non male per la parte sud ovest. Ora inizierà la contrattazione 🙂

    Sono contenta che tu lo consigli!

Leave a Reply