Top

GERUSALEMME

Gerusalemme è ufficialmente la capitale della Palestina. La capitale delle 3 religioni monoteiste che nel bene e nel male governano il mondo. La città eterna, una città simbolo da millenni. Per gli Ebrei è il centro del mondo, per i Cristiani, è la terra dove fu crocefisso Gesù, per i Mussulmani è il posto dove Maometto ascese in cielo pur rimanendo vivo.

BETLEMME

La città più turista e visitata della Palestina, escludendo Gerusalemme. È qui che la storia ci dice sia nato Gesù ed è questa città che ogni anno la maggior parte di noi riproducono a casa nel loro presepio. Da qui tutto ebbe inizio. La Basilica della Natività, la Piazza della Mangiatoia, la Grotta del Latte, la Chiesa di Santa Caterina e il Campo dei Pastori: Betlemme rappresenta la vera culla della Cristianità.

Palestina cosa vedere

Palestina cosa vedere – La basilica della natività

HEBRON

Il cuore economico del Paese, dove il conflitto israelo-palestinese è evidente e concreto. Contesa dalle tre religioni monoteiste: ebrei, cristiani e musulmani che qui venerano le tombe dei patriarchi Abramo, Isacco e Giacobbe seppelliti nella Moschea di Ibrahim. Da millenni uno dei centri religiosi più importanti sulla terra. Se mi domandate cosa vedere assolutamente in Palestina, ecco, è proprio Hebron. 

Palestina cosa vedere

Palestina cosa vedere – La Tomba dei Re a Hebron

HERODIUM

Distante 15 k da Gerusalemme, è il luogo turistico più vicino al muro che divide i due stati. Una collina a forma di tronco di cono dove Erode il Grande fece costruire una fortificazione e sulla sommità si trova il mausoleo e il sarcofago del Re. Un palazzo-fortezza che era immenso, con una doppia cinta muraria, un diametro esterno di 62 metri, quattro torri, affreschi e mosaici.

ACRI

Situata sulla costa est del Mar Mediterraneo, è una della città storiche più importanti della Palestina, fondata dai Cananei come importante snodo commerciale. È circondata da alte mura inattaccabili che la dividono dal mare e che in passato la proteggevano durante le guerre. La città è famosa per la moschea di Al-Jazzar e per il mercato della città antica.

JAFFA

Scendendo lungo la costa est del Mediterraneo, troviamo la città di Jaffa con i suoi vari mercati antichi. In passato è stata la capitale culturale della Palestina, sede di bellissimi teatri, cinema, case editrici ed associazioni culturali. Tuttora, Jaffa è famosa per la sua produzione di arance.

MAR MORTO

Questo luogo se lo condividono Giordania, Israele e Palestina. Il punto più basso della terra, dove si può leggere un libro galleggiando sulle sue acque salate e prive di vita. Ma il Mar morto è anche gole, cascate, deserto, escursioni, centri termali e resort 5 stelle.

RAMALLAH

La capitale della Cisgiordania, gli arabi palestinesi che la considerano la città santa. Centro politico, diplomatico, culturale, ministeriale e istituzionale della Palestina. Prima dell’inizio dell’Intifada era chiamata la “Parigi della Cisgiordania”, ancora oggi è una città moderna, aperta, giovane, in cui ci si può divertire, mangiare bene e rilassarsi. Da vedere c’è il mausoleo di Arafat e il museo dedicato al poeta Mahmoud Darwish.

Palestina cosa vedere – Scorci della Palestina

ANTICA GERICO

Con i suoi 10.000 anni di storia, per molti è considerata la città più antica al mondo. Oggi sono visitabili siti archeologici, sorgenti, rovine e resti di sinagoghe, mosaici, palazzi Omayyadi ed edifici ellenistici.

NABLUS

Dirigendoci verso est, troviamo l’antica città di Nablus, famosa per il kunafa, un dolce tipico a base di formaggio e zucchero liquido venduto in tutte le strade e i mercati di Nablus. 

Palestina cosa vedere – Uno dei tanti checkpoint

MONASTERO DI MAR SABA

Distante solo 20 km da Betlemme. Purtroppo all’interno sono ammessi solo gli uomini. All’interno ci vivono 15 monaci.

BIRRERIA DELLA BIRRA DI TAYBEH

Situato in un piccolo paesino cristiano, è possibile farci visite guidate.

MURO

Per ultimo due parole sul muro, anche se ogni Palestinese e non solo, sogna che possa crollare all’istante. Esteticamente è importante perché per 10 anni è stato “decorato” dall’artista di strada britannico Banksy.

ISRAELE Perchè? Perchè andare in Israele
PALESTINA Perchè? Perché andare in Palestina
0

post a comment