Top

La Palestina è per me uno dei posti più poetici e romantici in cui sono mai stato e come la maggior parte della sua popolazione.

Betlemme Ramallah, Gerico, Nablus, Hebron, solo il pronunciare questi nome mi faceva venire i brividi.

Ma questa volta levatevi dalla testa di incontrare estremisti, terroristi e omicidi.

Qui incontrerete bambini che giocano a pallone tutto il giorno.

Adolescenti seduti sul divano davanti alla play-station facendosi le canne e bevendo birra.

Ragazzi che tifano il Barcellona, che vorrebbero diventare come Messi o Ronaldo e che si vogliono divertire come qualsiasi adolescente occidentale.

Ragazzi che sognano davvero un futuro migliore, che vorrebbero studiare in qualche università prestigiosa e cambiare il loro presente.

Perchè andare in Palestina

Perchè andare in Palestina – Una delle scritte sul muro

Oltrepassato il muro che separa i due territori si scopre un mondo completamente diverso da quello che ci si immagina.

Da sempre la Palestina è un luogo magico dove religione, culture e tradizioni antichissime non solo sono nate ma si sono unite e si sono confrontate.

Egizi, babilonesi, assiri, greci, fenici, romani, nabatei per non parlare dei cristiani e musulmani di ebrei e baha’i.

La storia dello stato palestinese è ancora oggi molto controversa, cosi come i suoi confini.

Perchè andare in Palestina

Perchè andare in Palestina – Uno dei murales presenti sul muro

Una della zone geopolitiche più complesse e complicate al mondo.

Ufficialmente non riconosciuta come stato indipendente da molte nazioni e sopratutto dagli Stati Uniti.

Un viaggio su questa terra apparentemente arida e spoglia, inospitale e pericolosa, rimarrà per sempre nel vostro cuore.

Anche se può sembrare una grande prigione, isolata e sfruttata dalle forze dell’occupazione israeliana.

Se siete a Gerusalemme è d’obbligo andare in Palestina.

Qui ci sono paesaggi, riserve naturali e panorami unici, luoghi storici, città, monumenti e rovine antiche (ma davvero antiche che risalgono agli albori della civiltà).

Perchè andare in Palestina – Il muro che divide Palestina e Israele

E alcuni tra i più importanti luoghi sacri al mondo, buon cibo e vino.

Ma soprattuto loro, i Palestinesi.

Che sognano tutte le sere di tornare prima del 1948, l’anno della Nakba, l’anno della catastrofe, l’anno in cui iniziò il loro inferno sulla terra.

PALESTINA Cosa vedere e cosa fare in un viaggio in Palestina
0

post a comment