Home > Valle d'Aosta > SKYWAY La funivia del Monte Bianco – L’8° meraviglia del mondo

SKYWAY La funivia del Monte Bianco – L’8° meraviglia del mondo

SKYWAY MONTE BIANCO

Lo SkyWay, “l’ottava meraviglia del mondo” è la nuova funivia del Monte Bianco che collega Courmayeur con il punto più vicino alla vetta raggiungibile “artificialmente” con i mezzi di trasporto.

Tutto in soli 15 minuti.

Una funivia futurista, costruita con i più sofisticati sistemi tecnologici, una sfida ingegneristica estrema e “made in Italy”.

L’impianto, inaugurato e aperto al pubblico a giugno 2015, dopo 3 anni di lavori, è formato da 3 stazioni, con 2 tratte da 7-8 minuti l’una.

  1. La prima va da Pontal-Courmayeur (1300m) a Pavilon (2.200 m).
  2. La seconda da Pavillon (2.200 m) a Punta Helbronner (3.466 metri).

skyway monte bianco

Le 4 cabine semisferiche di vetro e acciaio, design, aerodinamicità e sicurezza garantite al 100%, ruotano su se stesse a 360° durante tutto il percorso della salita per farvi avere una visuale perfetta del panorama e delle valli.

La funivia percorre i 2200 metri di dislivello in 15 minuti, portando fino a 600-800 persone l’ora.

Considerate che a piedi ci vogliono quasi 7 ore per finire il primo tratto e altrettante se non di più per arrivare a Punta Helbronner.

skyway funiviaCome scritto la SkyWay consta di tre stazioni:

1° PONTAL – Courmayeur (1.300 m), il punto di partenza dove si trovano le biglietterie, i parcheggi per auto e bus, bar, biglietteria, ufficio informazioni e infermeria.

2° PAVILLON du Mont Fréty (2.200 m), è la stazione intermedia. All’interno c’è una cantina di vini d’alta quota, 2 ristoranti, una sala conferenze da 150 posti e una speciale shopping area.

Ma il pezzo forte della stazione di Pavillon è il suo giardino botanico “Saussunea”, il giardini botanico più alto d’Europa.

All’interno si sono più di 900 specie di piante alpine, molte delle quali rare e di tutte le catene montuose del mondo.

La struttura costruita con grandi vetrate, offre una vista panoramica della Val Ferret e della Val Veni.

Fuori dalla stazione partono varie percorsi di trekking o per sciare.

Il punto panoramico

La terrazza panoramica

3° PUNTA HELBRONNER (3.466 m), il punto dove si può ammirare il Monte Bianco in tutta la sua imponenza dalla meravigliosa terrazza panoramica circolare di 14 metri di diametro a 360° che raggiunge la maggior parte dei 4000 alpini: Monte Bianco, Monte Rosa, Cervino, Gran Paradiso, Gran Combin.

Oltre alla terrazza e a qualche bar c’è un esposizione permanente di cristalli, la sala “Hans Marguerettaz” ospita la mostra permanente dei cristalli del Monte Bianco.

Dalla stazione è facilmente raggiungibile il Rifugio Torino con un tunnel sotterraneo.

La stazione di Punta Helbronner è anche il punto di partenza per percorsi alpinistici e fuori pista come quello del ghiacciaio del Toula, dei Marbrées e i 24 Km della Vallée Blanche, che conducono fino a Chamonix.

STORIA DELLO SKYWAY

La vista che si ha dallo SkyWay

La vista che si ha dallo SkyWay

L’idea di un collegamento tra Italia e Francia venne al Conte Lora Totino, che voleva unire Courmayeur e Chamonix.

Agli inizi l’impianto lungo di quindici chilometri aveva tre sezioni.

La prima (anche in ordine di tempo) portava da La Palud al Rifugio Torino, il vecchio rifugio situato sotto il Colle del Gigante, superando un dislivello di 2005 metri (con un percorso di 4230 metri), s’impiegavano dieci minuti circa (a piedi ci volevano circa sette ore).

La funivia venne poi aperta definitivamente al pubblico nel 1948.

La seconda parte, andava da Chamonix a l’Aiguille du Midi, aperta nel 1956, presenta il maggiore dislivello, 2812 metri su una lunghezza di 5416 metri.

La terza sezione, aperta nel 1958, congiungeva il Rifugio Torino a l’Aiguille du Midi, attraversando Punta Helbronner e il Gros Rognon.

Il nuovo Skyway fu realizzato a tempo di record dagli operai della Cordee in 4 anni.

Comunque è proprio vero, con lo SkyWay ti sembrerà proprio di andare dalla terra al cielo.

INFORMAZIONI E PREZZI

Pontal – Punta Helbronner A/R: 48€
Pontal – Pavillon A/R: 27€
Pontal – Punta Helbronner solo andata: 36€
Pontal – Pavillon solo andata: 18,50€

Cani: tariffa fissa a 5€

Per orari, prenotare i biglietti e tutte le informazioni andate sul sito.

COME ARRIVARE

E’ Situato nelle immediate vicinanze dell’uscita autostradale e del tunnel del Monte Bianco in zona Pontal d’Entrèves. La zona è attrezzata con 300 posti auto a pagamento e parcheggio per i pullman.

Leave a Reply