Home > Valle d'Aosta > IL MONTE BIANCO – La montagna in tutta la sua essenza

IL MONTE BIANCO – La montagna in tutta la sua essenza

IL MONTE BIANCO

Monte Bianco

Monte Bianco

Considerata una delle sette sommità del pianeta, per molti è solo la montagna più alta d’Italia e dell’Europa centrale.

Ma non è cosi, il Monte Bianco è la montagna stessa, in tutta la sua essenza e poesia e i suoi 4810 metri valgono quasi se non più dei tanti 8000 Himalayani.

Situato nelle Alpi nord occidentali, metà francese (Chamonix) con il versante che scende lentamente e metà Italiano (Courmayer) con la Val Ferret e la Val Veny.

Una montagna di leggende e spiriti maligni, di sfide e imprese senza tempo.

E’ qui che è nato l’alpinismo internazionale con la prima ascesa mondiale effettuata nel 1786.

Formata da granito, guglie, creste, valloni, ghiacciai, una vetta sempre innevata, muschi, licheni, conifere di abete rosso e larici, camosci, cervi, caprioli, stambecchi, aquile reali, marmotte, poiane, gheppi, rifugi e bivacchi.

Il Monte Bianco

Il Monte Bianco

E’ l’ottava medaglia del mondo con 65 ghiacciai, che coprono una superficie totale di 165km² e 10.000 m³ di ghiaccio, e sopra i 2800 metri c’è solo e sempre la neve.

La più alta cima delle alpi è nascosta, quasi protetta da molti 4000 che si trovano vicino, Fanno parte della catena del Monte Bianco:

  • Dente del gigante, 4014 metri
  • Grandes Jurasses, 6 punte di cui 5 oltre i 4000
  • Aiguille Noire Peuterey, sopra alla Val Veny
  • Dome du Goter, 4306
  • Mont Dolent, 3820
  • Guglie di Chamonix, dai 3000 ai 3800

Una montagna che richiama più di 15 milioni di turisti all’anno e che sta proprio in Italia.

Leave a Reply