Home > Sri Lanka Informazioni > SRI LANKA Storia – La storia di Ceylon, la “Lacrima dell’India”

SRI LANKA Storia – La storia di Ceylon, la “Lacrima dell’India”

SRI LANKA STORIA

“Ceylon”,  “L’isola dei leoni”, “La lacrima dell’India”, “Serendib”, “La perla d’oriente”, “L’isola risplendente”, “Taprobane”, molti sono i sopranommi e i nomi dati nel corso dei secoli a questa isola, che oggi si chiama Sri Lanka.

La storia inizia con i Vedda che furono la prima popolazione di cui si è la certezza, con testi scritti che risalgono a 2.500 anni fa e reperti archeologici lontani ben 125.000 anni.

La prima etnia ufficiale furono i Singalesi che arrivarono sull’isola dall’India nel VI secolo a.C, mentre dopo 3 secoli fa la comparsa la filosofia – religione Buddista, proveniente dall’India che entra radicalmente nella vita sociale-politica-religiosa senza più uscirne.

Sono i secoli dei regni e delle dinastie di Anuradhapura prima e Polonnaruwa poi, regni potenti, raffinati, maestosi, i cui resti e costruzioni vivono ancora oggi.

Lo Sri Lanka o Ceylon, come era chiamato prima del 1971, inizia ad essere non solo una delle nazioni strategiche per la rotta Occidente – Oriente e un grande snodo commerciale per la Via della Seta, quasi tutte le barche transitavano per i suoi porti ma anche una delle principali produttrici delle più importanti spezie e cannella.

Marco Polo la definì “l’isola di queste dimensioni più bella al mondo”, un posto che in quegli anni era circondato da un alone di mistero.

Giungono i Tamil e gli Arabi che soprannominano l’isola “Serendib” fino al 1500 quando inizia il Colonialismo Europeo.

I primi furono i Portoghesi, poi nel XVII gli Olandesi che nel 1800 vendettero l’isola agli Inglese, diventando fino 1948, anno della sua indipendenza una colonia Britannica.

storia sri lanka

In quegli anni, lo Sri Lanka è un meelting pot culturale-etnico-religioso come pochi altri paesi al mondo: islamici, cristiani, buddisti, tamil, musulmani, europei, burgher, con il potere politico ed economico in mano ai singalesi buddisti.

Una convivena più o meno pacifica fino agli anni 80 quando inizia un guerra interna spietata tra il governo e i Tamil Indu, conosciuti come le Tigri Tamil.

Un Guerra che tra alti e bassi, tregue e tsunami del 2004 che ha messo buona parte delle coste in ginocchio è durata fino al 2009, causando più di 40.000 morti.

Sri Lanka Oggi

Oggi lo Sri Lanka è una Repubblica Democratica Socialista di 21 milioni di abitanti, di tutte le etnie, culture e religioni.

Una nazione per il momento in stato di pace, risollevata completamente dallo tsunami, che grazie al turismo, privatizzioni, infrastrutture, alfabetizzazione, industrie del te, cannela, gomma e investimenti stranieri sta provando ad entrare nel futuro.

sri lanka te

SRI LANKA Religione - Tutte le religioni dello Sri Lanka
SRI LANKA Cucina - Cosa mangiare in Sri Lanka
You may also like
SRI LANKA 14° Da Galle a Colombo in treno e ritorno a casa – G°8-9
SRI LANKA Perche? Il Perché del viaggio Zaino in Spalla in Sri Lanka
SRI LANKA Zaino – Cosa abbiamo portato e come vestirsi
SRI LANKA Cosa Vedere e Cosa Fare in Sri Lanka

2 Responses

Leave a Reply