Top

Mescalina Backpacker

ALLENDE E PINOCHET

Allende e Pinochet

Allende e Pinochet

1969, sale al potere Allende, per capire un po’ meglio la sua politica leggete il post che ho scritto.

Allende continua gli espropri alle multinazionali, impedisce l’accumulo di forti capitali agli stranieri, prova a sconfiggere la miseria, fa una riforma agraria come pochi altri paesi hanno fatto, nazionalizza le industrie minerarie.

Si avvicina ancora di più all’orbita Sovietica Cinese ma sopratutto a Fidel Castro con il sostegno di buona parte della chiesa e dell’esercito.

Ma si sa, contro Nixon e la CIA non si scherza e la storia ce lo insegna, e l‘idea della Via Cilena al Socialismo inizia a svanire nel ’71.

Inizia una profonda crisi economica, l’agricoltura e l’allevamento sono ai minimi storici, il prezzo del rame crolla, il paese è allo sbando totale e nel ’73 con un golpe di stato in cui Allende muore il paese torna alla destra, a Pinochet e alla CIA di Nixon.

Il Golpe Cileno del ’73 fu uno degli eventi fondamentali non solo per il Cile ma per tutta la guerra fredda che da qui in poi divenne a detta di tanti “la guerra dei servizi segreti”.

Sale al potere una giunta militate guidata da Pinochet che ottiene (grazie all’appoggio segreto) degli americani la carica di presidente con pieni poteri.

Anche in questo caso per capire un po’ meglio la politica di Pinochet leggete il post che ho scritto.

Iniziano gli anni del terrore, corti marziali, fucilazioni, arresti, giudizi sommari, violazioni dei diritti umani.

Pinochet riorganizza il paese, sia internazionalmente che economicamente, riporta forti capitali esteri, riduce la spesa pubblica, privatizza le imprese, crea un mercato libero passando ad un modello occidentale.

Le piccole imprese chiudono, il debito aumenta, c’è meno investimento per istruzione, sanità e prevenzione, i salari si riducono, i latifondisti tornano in possesso delle terre, cancella la riforma agraria, i sindacati e gli scioperi.

Diventa capo di tutto comprese delle forze armate eliminando tutti i partiti di sinistra ma anche di destra.

Solo dal 1983 in poi si rivedono le prime manifestazioni con i primi gruppi di opposizione e partiti politici.

Nel 1987 Pinochet lascia il governo non prima di essersi eletto senatore dandosi l’immunità parlamentare.

Allende e Pinochet, rappresentano i due lati opposti della politica che ala fine diventano quasi complementari e nel bene e nel male hanno portato il Cile nel 3° millennio.

CILE Storia - Breve riassunto della storia Cilena fino al 1969
CILE Storia Contemporanea - La storia Cilena ai giorni d'oggi

post a comment