Top

Mescalina Backpacker

CILE RELIGIONE

Cile religione

Cile religione

Leggendo e documentandosi sulle vari religioni in Cile i numeri, veri, dicono che quasi il 85% della popolazione è di fede Cristiana, il 9% sono atei, il 5% di qualche religione indigena e l’1% diviso tra ebrei, islamici e buddisti.

Dei Cristiani, il 70% sono di Cattolici, il 15% protestanti e il rimanente 15% delle altre correnti come la Chiesa evangelista che sta prendendo sempre più fedeli.

Il Cile, in cui vige la completa libertà di culto, è una delle nazioni mondiali con la più alta concentrazione di fedeli Cristiani.

Ogni città, anche piccola che sia, ha la propria cattedrale, situata nella piazza principale che si chiama quasi sempre “Plaza de Armas”.

Questo ad una analisi superficiale perché la situazione attuale è un pò più complessa.

Fin dalla conquista Spagnola nel 1500, la Chiesa ha avuto sempre una forte influenza, un influenza che è cresciuta ancora di più nel 1925 quando, ufficialmente, si è separata dalla stato e ufficiosamente è diventata la 4° mano del Cile ovvero il 4° potere Cileno.

Per molti questo potere è stato il più forte di tutti, anche di quello politico e giuridico, basti pensare che il divorzio è stato introdotto solo nel 2004.

Cile religione - La cattedrale di Santiago del Cile

Cile religione – La cattedrale di Santiago del Cile

Un potere, quello ecclesiastico, che ha influenzato, cambiato e deciso quasi completamente la vita di milioni di persone, anche, nell’ultimo secolo.

Aborto, politica, istruzione, sanità, sono solo alcuni dei temi più importanti in cui vescovi, cardinali e sacerdoti.

Non che oggi non sia cosi, ma le cose stano cambiando molto ma molto velocemente.

I Cristiani stanno pian piano diminuendo e molti altri vivono “religiosamente” un momento complicato, non tanto verso la fede ma verso le istituzioni Cattoliche specialmente verso il suo sistemi e strutture interne.

CILE Storia - Breve riassunto della storia Cilena fino al 1969

post a comment