Top

Si chiama Pietro, leva 1988, nato e cresciuto in Liguria.

Appassionato di calcio e musica, soccorritore volontario, non può iniziare la sua giornata senza un buon caffè!

Da otto anni a questa parte approfitta di ogni buco libero per preparare la valigia e partire, alla continua ricerca di nuove mete da vivere e scoprire.

Predilige il viaggio in solitaria, adora la sensazione di indipendenza e libertà assoluta che ne derivano.

Pietrolley

Lago di Braies

Questa settimana ospite a Radio Orte, nel programma di MescalinaBackpacker intervistato da Elena Medori è con noi: Pietro Nikolajevic in arte Pietrolley!

Parleremo del suo travelblog, delle sue frasi preferite e dei viaggi che ha fatto, di quelli che vorrebbe fare e perché preferisce viaggiare in solitaria.

Ci porterà a conoscere un pò meglio Londra, la Scozia ma sopratutto Altare il suo paese natale e l’Italia.

Approfondiremo le rubriche che tiene in pietrolley.com delle cucine, delle stazioni e ferrovie e ci consiglierà cosa mettere nello zaino quando si parte.

A Bologna con i suoi amici

E anche tanto e tanto altro!!!!L’intervista di MescalinaBackpacker andrà in onda: Martedì dalle 17:00 con repliche il Giovedì alle 23:00 e il Venerdì alle 9:00

Se siete nella zona del centro Italia è possibile ascoltarci sia in FM su Radio Orte che sul canale digitale 777.

Ma ovunque vi troviate in Italia, in Europa o nel mondo basta collegarsi su www.radiorte.it

Sul sito e sulla pagina Mixcloud sarà possibile ascoltare tutti i podcast delle puntate.

Potete seguirci anche sulle nostre pagine social Facebook, Instagram e Twitter di MescalinaBackpacker e Radio Orte.

LE DOMANDE DI MESCALINABACKPACKER A PIETROLLEY

  1. Prima immancabile domanda Pietro, chi sei, presentati.
  2. Quando e come è iniziata l’avventura del tuo travelblog? Che filosofia c’è dietro, perché leggerlo e cosa significa il nome.
  3. Iniziamo subito a conoscerti un pò meglio. Ti chiami Pietro, nato a Savona il 12 settembre 1988, ma cresciuto ad Altare, tranquillo paesello dell’entroterra. Perché dovremmo venire a visitare il tuo bel paesino? Fagli un pò di pubblicità.
  4. Hai cominciato il tuo “Viaggio” a Londra, assieme a un amico e non ti sei più fermato. Parlaci di Londra.
  5. Un altra destinazione che siamo curiosi di conoscere un pò meglio è la Scozia.

    Londra dall’alto

  6. Sei alla continua ricerca di nuove mete da vivere e scoprire. Quali sono i viaggi che ci raccomandi e ci consigli e quelli che vorresti fare e che non hai fatto?

  7. Una frase ci ha molto colpito che c’è scritta nel tuo blog “Pietrolley”: “Tra vent’anni sarete più delusi per le cose che non avete fatto che per quelle che avete fatto. Quindi mollate le cime. Allontanatevi dal porto sicuro. Esplorate. Sognate. Scoprite.” [Mark Twain]. Che significato ha per te?
  8. Una rubrica ben fatta, è quella che hai sull’Italia. In questi momenti cosi difficile e complicati vorrei che descrivessi il nostro bel paese, da tuo punto di vista a un turista straniero
  9. “Mangiare in viaggio” Quali sono le cucine straniere che più ti sono piaciti, i piatti che più ti hanno colpito e se hai qualche ristorante estero da consigliare.
  10. Ultima rubrica che hai e che vorremmo ce ne parlassi di persona è “Stazioni e ferrovie”.
    Pietrolley

    Treno a vapore nella Sila

  11. Da tre anni a questa parte approfitti di ogni buco libero per preparare la valigia e partire. Cosa metti in valigia e cosa non manca mai all’interno?
  12. Prediligi il viaggio in solitaria, adori la sensazione di indipendenza e libertà assoluta che ne derivano. Perché?
  13. Hai qualche libro e film che ci consiglieresti da leggere e vedere che riguardano il mondo dei viaggi?
  14. Dove trovarti?
  15. Saluti finali

MescalinaBackpacker intervista Valentina Borghi
MescalinaBackpacker intervista Turisti Nati - Il Travel Blog di Marco & Nina
0

post a comment