Top

Mescalina Backpacker

ROMANIA COSA VEDERE

Romania cosa vedere

Romania cosa vedere

La Romania è davvero, senza nessuna esagerazione, una nazione tutta da scoprire, una nazione dove il turismo, specialmente quello Backpacker è ancora vergine e agli albori, una nazione dove c’è dell’ottimo cibo, trasporti più o meno efficienti, veloci ed economici, una storia millenaria, una cultura ricca con monumenti affascinanti, una natura incontaminata, infinite possibilità di effettuare qualsiasi sport invernale o attività all’aperto.

Un posto dove a volte il tempo sembra essersi fermato, dove le tradizioni, i costumi, il folklore, ma sopratutto la Musica, sono rimasti intatti da secoli.

Città d’arte, luoghi remoti e spesso inaccessibili, la nazione dei Carpazi, del Danubio e del Mar Nero.

La Romania è stata per secoli il Crocevia e il Punto di unione di 4 mondi Completamente diversi tra di loro, quello Occidentale, quello Bizantino e Turco, quello Slavo e quello Russo e nel bene e nel male tutto questo passato è ancora molto tangibile ovunque si vada.

Bucarest, la Capitale, e come tale nel bene e nel male va visitata sia la sua zona centrale ma sopratutto la sua periferia che in un attimo vi riporterà agli anni di Ceausescu e del Comunismo. (Leggi anche Post Bucarest Cosa vedere)

Transilvania, la cui cosa più bella è la sua atmosfera magica e incantata, quasi fosse uscita da un libro.

La terra dei castelli, di Dracula, di Miti e Leggende.

E tra tutte le città non perdetevi Brasov, il centro culturale e turistico della Romania, ma anche Bran, Rasnov, Sinaia, Sibiu. (Leggi anche Post Transilvania)

brasov

Romania cosa vedere – La piazza di Brasov

Il Litorale del Mar Nero, che si sviluppa per 250 km tra il Delta del Danubio e la Bulgaria, spiagge dorate di sabbia sottile, con più di 15 località balneari, tra cui Vama Veche, Costanza e Mamaia, posti dove a dir la verità regna, il divertimento, il cemento e la bella vita, il luogo più turistico della Romania, meta prediletta di Russi, Tedeschi e Cechi.

Siamo nella regione Dobrogea, tra la Valacchia e il Mar Nero in cui è possibile vedere uno degli ecosistemi più spettacolari d’Europa, il: Delta del Danubio, una delle terre più giovani al mondo, attaccate ai Monti Niculitel, le montagne più vecchie del pianeta.

La Valacchia, definita il “Granaio Rumeno”.

Bucovina e la Moldova, la culla della civiltà Rumena, con i loro monasteri dipinti e le città feudali.
Da non perdere la città di Iasi dove fu fondata la prima Università Romena e il Primo teatro Ebreo nel mondo.

cosa vedere in romania

Romania cosa vedere

Maramures, al Nord della Romania, con le altissime chiese di legno, una regione di montagne, valli, boschi, ma anche di oro e uranio, con paesaggi unici, mozzafiato e fuori dal tempo e artigiani locali che sono artisti allo stato puro e dove regna la tranquillità e la natura selvaggia.

Strada Transfagarasan, uno dei percorsi più spettacolari al mondo con panorami unici.

Banato e Crisana, regioni che si trovano nella parte occidentale della nazione, regioni ricche dove vi sembrerà di essere in Germania o in Austria più che in Romania, esempio più eclatante è la città di Timisoara, chiamata la ‘Piccola Vienna”. Qui ci sono anche molte terme, centri benessere, percorsi per trekking, città pittoresche e la maggior parte delle fabbriche e industrie Italiane.

Muntenia, la regione dei Cereali e del Petrolio, anche questa molto ricca,  dove si trova Bucarest, Sinaia, il Castello di Peles, vaste pianure e ottimi vigneti.

Oltenia, con le sue città antichissime, palazzi medioevali e interessanti musei e monasteri.

ROMANIA Informazioni Utili - Qualche Info in più
ROMANIA Zaino - Come vestirsi e cosa abbiamo portato

post a comment