Home > Luoghi da vedere > SRI LANKA Anuradhapura – La città santa dello Sri Lanka

SRI LANKA Anuradhapura – La città santa dello Sri Lanka

Sri Lanka Anuradhapura – La città santa

Sri Lanka Anuradhapura

Sri Lanka Anuradhapura

Siamo in Sri Lanka, “la Perla d’Oriente”, “l’Isola dei leoni”, “la Lacrima dell’India”, la terra delle pietre preziose, delle spezie e degli elefanti.

Marco Polo la definì “l’isola di queste dimensioni più bella al mondo”; Arthur Clarke “il posto migliore sulla terra dove poter osservare l’universo”.

Da Colombo prendiamo il treno e dopo 6 ore per fare 200 km, su un linea costruita nel 1905, stazioni che sembrano uscite da qualche libro, gente a sedere un po’ ovunque specialmente tra le porte che sono sempre aperte e paesaggi da film, arriviamo ad Anuradhapura nel triangolo culturale che comprende anche Sigiriya e Polonnaruwa.

La mattina dopo affittiamo 2 biciclette, ci mettiamo infradito, canottiera e pantaloncini e con una temperatura di 30° andiamo alla scoperta della città.

Anuradhapura, la città santa dello Sri Lanka, definita da molti uno dei posti più affascinanti dell’Asia, capitale per più di 1000 anni delle antiche dinastie Cingalesi.

Abbandonata per secoli è stata riportata alla luce solo nel 1900.

Un sito sacro, la “città perduta”, che tutt’oggi è ancora viva e usata come meta di pellegrinaggio da migliaia di fedeli, un città che era grande e sfarzosa, stabile e prosperosa, esempio di una civiltà con una cultura unica.

In un area di 40 km² ci sono templi in rovina molti ancora sepolti sotto la giungla, altri invece ben conservati, dagobe (edifici a forma di campana), monasteri, pokune, (vasche che servivano come recipienti per l’acqua potabile), torri, laghi e bacini artificiali.

Sri Lanka Anuradhapura

Sri Lanka Anuradhapura

Una città consacrata a Buddha e al Buddismo ma che è un punto di riferimento anche per gli Induisti in quanto il nome “Anuradhapura” proviene dal Ramayano, il libro sacro Indù.

L’ Anuradhapura Heritage è un sito protetto dall’Unesco, in cui è presente il Sri Maha Bodhy, considerato uno dei posti più importanti della nazione, il centro spirituale e culturale.

Sri Lanka Anuradhapura

Sri Lanka Anuradhapura – Sri Maha Bodhy

Il più antico albero al mondo con una serie ininterrotta di guardiani da più di 2000 anni.

Si narra che Buddha trovò l’illuminazione mentre stava seduto sotto una pianta di Bodhi e l’albero che si trova qui proviene da un germoglio di quel Bodhi.

Ma anche il “Mirisavatiya Dagoba”, leggende narrano che fu costruito nel luogo dove si trovava lo scettro con le ceneri del Buddha, la “Pietra di Luna”, uno degli siti più famosi e visitati e il “Jetavanarama Dagoba”, che un tempo era alto più di 100 metri e poteva ospitare più di 3.000 monaci.

Quando cala il sole ancora stiamo all’interno dell’ultimo tempio, in tutta la giornata siamo riusciti a vedere quasi tutta l’area, per lo meno le parti più interessanti, ma alla fine la cosa più seducente e ammaliante è stata quella di pedalare tranquilli e indisturbati in mezzo ad un posto unico e raro.

SUDAFRICA Kruger Park alla ricerca del Big Five
INDONESIA Borobudur - Il tempio Buddista in una nazione Islamica
You may also like
ETIOPIA Lalibela – La Gerusalemme della chiesa Ortodossa Copta
SRI LANKA Cosa Vedere e Cosa Fare in Sri Lanka
SRI LANKA 12° Ella cosa vedere e cosa abbiamo fatto – G°6
SRI LANKA 7° Anuradhapura Racconto della giornata – G°3

Leave a Reply